Prime pagine di oggi, giovedì 20 agosto 2015

La rassegna stampa dei quotidiani italiani a maggior diffusione in edicola stamattina.

La decapitazione del custode dei tesori archeologici di Palmira, la votazione del Parlamento tedesco sul terzo piano di aiuti alla Grecia, le parole del Presidente Sergio Mattarella sul terrorismo dell'Isis e la polemica interna sui nuovi direttori dei musei scelti dal ministro dei Beni culturali Dario Franceschini sono le principali notizie che troviamo oggi sui quotidiani italiani a maggior diffusione.

Il Corriere della Sera apre con "Berlino chiude il caso Grecia", poi nel taglio centrale "Torturato, decapitato: non dimentichiamo chi ha difeso Palmira" e "Dal terrorismo i germi della Terza guerra mondiale", queste ultime sono parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella.

la Repubblica titola "Scioperi e contratti piano del governo per i sindacati", nel taglio centrale "Mattarella: dall'Is i germi della III guerra mondiale", poi la foto principale della prima pagina è per la modella e attrice Cara Delevingne con il titolo "Il gran rifiuto della top model: basta sfilate, odio il mio corpo", di spalla "Quel giorno di Shabbat in cui rivelai di essere gay".

il Fatto Quotidiano apre con "Storia del custode di Palmira decapitato dai boia dell'Isis", poi "Papa Francesco ci ha ordinato di sconfessare i politici corrotti", parole di Monsignor Todisco, vescovo di Melfi.

il Giornale titola "Le mani di Renzi su Milano" e tra gli altri titoli della prima pagina troviamo "Fulmini e grandine. Il temporale riduce così un aereo" con le foto di un aereo con la carrozzeria rovinata", nel taglio basso c'è un editoriale di Vittorio Sgarbi dal titolo "Ecco i nomi (tutti italiani) pronti a salvare i nostri musei". Restando tra i giornali di area berlusconiana vediamo che Libero titola "La Chiesa come la Cgil", poi la caricatura del giorno è per il Premier Matteo Renzi accompagnata dal titolo" Tassa sui rifiuti aumentata del 25 per cento".

A Roma Il Tempo titola "Ecco i beni danneggiati della Camera", poi nel "balcone", ossia immediatamente sotto la testata, "Ora i vescovi vogliono zittire Galantino"; nel taglio centrale "I traditori finiscono in Rete" sull'attacco pirata al più famoso sito di incontri extraconiugali". Il Messaggero invece apre con "Un anno per trasferire i prof" e nel centro della pagina "Isis, decapitato in pubblico l'archeologo-eroe di Palmira" e "Mafia Capitale, maxi-processo con tutti i politici".

l'Unità ha come titolo di apertura "In nome di Khaled al Asaad", l'archeologo difensore dei tesori di Palmira, il manifesto invece titola "Ultima spiaggia" in riferimento al flash mob dei turisti e degli insegnanti con il trolley sulla spiaggia del Poetto di Cagliari.

Sulla Gazzetta del Mezzogiorno tra i titoli principali troviamo "Morta in vigna, un indagato", "L'Ue: marea di migranti 400mila richieste d'asilo". Il Secolo XIX di Genova invece apre con "Lavoro nero, combattere gli schiavisti", poi la fotonotizia è accompagnata dal titolo "L'Isis decapita il custode delle meraviglie". La Stampa di Torino ha due titoli in evidenza: "Perché ho voluto direttori stranieri nei nostri musei" e sono ovviamente parole del ministro Franceschini, e "Siria, l'ultimo orrore dell'Isis. Decapitato il custode di Palmira". Il Mattino di Napoli titola "Prof, trasferimenti rinviati", nel taglio centrale troviamo "La grandine che fa a pezzi l'aereo" e "Mattarella: vedo i germi di una guerra mondiale".

Il quotidiano cattolico Avvenire apre con "Summit fondativi o l'Europa muore", parole dell'ex leader della Commissione europea Romano Prodi", poi nel taglio centrale anche qui "Decapitato dall'Is perché difendeva l'arte e la bellezza".
Il quotidiano economico Milano Finanza apre con "Poste, subito 3 mila assunzioni".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO