Agrigento, Valle dei Templi: Partono le demolizioni (e le tensioni con i proprietari)

gettyimages-185422010.jpg

Questa mattina hanno preso avvio le demolizioni degli immobili e dei manufatti abusivi nella Valle dei Templi ad Agrigento. Ad essere rimosse saranno tutte quelle opere considerate fuori norma dalle sentenze passate in giudicato dal 1998. Ma come è noto l'Italia è anche il paese dei cavilli burocratici e per qualche ora si è rischiato che tutto si fermasse.

I mezzi del Comune sono arrivati nel quartiere di Villaggio Mosè. Il primo obiettivo da abbattere nel parco archeologico era un muro di recinzione di 80 metri, che delimita una villetta di via Poggio Muscello. Gli avvocati del proprietario, intervenuti prontamente, hanno però fatto leva su un vizio di forma. Secondo i legali, per dare esecutività alla sentenza è necessaria la verifica del titolo esecutivo. Così le ruspe sono rimaste ferme, presidiate da forze dell'ordine e forestale.

A questo punto, in una situazione a dir poco surreale, è intervenuto il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, che ha promesso che entro un'ora sarebbe arrivato il provvedimento della Procura a sbloccare l'apprente impasse. E a mezzogiorno arriva l’ordine del sostituto procuratore di Agrigento, Carlo Cinque. Il dispositivo ha reso cogente l'immediato abbattimento del muretto, individuato come prima opera da eliminare.

Per i magistrati "l’ordine di demolizione emesso in sentenza dal giudice deve essere eseguito dall’autorità giudiziaria ordinaria, atteso che trattasi di provvedimento di tipo ablatorio caratterizzato dalla sua natura giurisdizionale". Così dopo discussioni molto animate tra proprietari e forze dell'ordine, le ruspe sono ripartite. Domani è invece previsto l'inizio delle demolizioni degli immobili.

La Valle, dove è possibile ammirare i meravigliosi templi dorici del periodo ellenico, conta circa 650 immobli abusivi. La Procura, nel luglio scorso, aveva concesso 30 giorni di tempo per avviare le demolizioni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO