Afghanistan, esplode un deposito di gas: 10 bambini tra le vittime

Sono ancora da accertare le cause che nella notte hanno causato una serie di esplosioni, da cui poi si è sviluppato un violento incendio, in un deposito di gas a Herat in Afghanistan, a confine con l'Iran. Il bilancio delle vittime è molto pesante, un portavoce dell'Ospedale Rgionale di Herat, la terza città più grande del paese, ha riferito alla Bbc che sono 18 le persone ferite che sono state trasportate nella struttura. Secondo quanto riferito da Associated Press, sono invece 4 i feriti trasportati in Iraq in condizioni molto gravi, con ustioni sul 90% del corpo. Molto pesante il bilancio delle vittime, si parla di 10 bambini e un adulto.

Le immagini diffuse sui social mostrano fiamme altissime che illuminano la notte. Il deposito delle bombole di gas, che nel paese sono generalmente usate in cucina, si trovava vicino ad un campo per rifugiati. Le fiamme avrebbero fatto esplodere un camion parcheggiato proprio nel campo. Non è ancora chiaro se l'incidente sia stato fortuito oppure se si tratti della conseguenza di un attacco mirato. Secondo fonti ONU sono almeno 700 mila i rifugiati a causa dei conflitti in Afghanistan.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO