Prime pagine di oggi, domenica 30 agosto 2015

Le prime pagine dei principali quotidiani generalisti italiani in edicola l'ultima domenica di agosto

Il tema più caldo dell'estate, il dramma delle migliaia di migranti in viaggio verso l'Europa da Africa, Asia e Medio-Oriente, continua imperterrito a tenere banco sulle prime pagine di tutti i principali quotidiani in vendita in Italia.

Il quotidiano LaRepubblica apre con un titolo sull'ennesimo camion fermato in Austria con migranti a bordo: "Immigrati, i Tir della vergogna. L'ONU: subito summit mondiale" è il titolone del quotidiano del Gruppo Espresso, che approfondisce il tema a fondo con numerosi articoli di contorno: "Il miracolo di Abdul", il consueto editoriale del fondatore Eugenio Scalfari, un articolo sull'Ue che "blinda i treni". A centropagina, con una foto piuttosto recente, un'intervista all chitarrista dei Rolling Stones: "'Io tra gli Stones e i Beatles' La verità di Keith Richards".

Il Corriere della Sera apre questa mattina proponendo di taglio alto e come argomento principale un'intervista (la classica di fine estate) al premier Matteo Renzi fatta da Aldo Cazzullo: "Renzi: l'Italia cresce. E il diritto d'asilo ora diventi europeo". Sempre di taglio alto si tirano le somme dell'estate turistica italiana: "La bella estate: tre milioni di turisti che non c'erano" è il sibillino titolo del quotidiano di via Solferino. A centropagina le norme antiterrorismo europee: "Biglietti con nome e controlli. Le misure per treni più sicuri".

Restando nelle redazioni milanesi il quotidiano Il Giornale apre proprio con le misure UE antiterrorismo: "Treni blindati" è il titolone del quotidiano, che rende anch'esso il tema migranti principale nell'occhiello sotto il lancio: "Immigrati, nuove ondate di sbarchi. Altro tir pieno di profughi".

Libero invece titola, sempre in tema migranti, con un tema piuttosto "ostico" da affrontare: "Così si puniscono gli scafisti" e racconta della "lezione delle milizie islamiche" in Libia, che avrebbero costretto alcuni scafisti alla gogna pubblica.

Il Fatto Quotidiano apre con scelte editoriali molto diverse che altrove, più sciolte dall'attualità: "Altro che Buona Scuola: asili con 10000 maestre in meno". Il tema migranti e l'insistenza del Vaticano affinchè le Chiese restino aperte è protagonista di un box in evidenza a centropagina mentre di taglio alto, a far da cappello, ci sono due articoli interessanti: "Matera Capitale della Cultura 2019 senza libri" e "Cancro al seno, il metodo Veronesi finisce sotto accusa".

L'Unità in edicola oggi apre anch'essa sui migranti: "La clessidra di Ban Ki-Moon" titola il quotidiano del PD dando spazio alle parole del segretario generale ONU proprio sopra una grande foto che ritrae un migrante ed un uomo della Marina Italiana intento a dargli la mano sorridente. Un tema affrontato in modo più duro da un altro quotidiano di sinistra, più radicale, ilmanifesto: "Reality" è il drammatico titolo del quotidiano comunista, che a centropagina rilancia sulla Grecia: "Tsipras scuote Syriza: 'La vera sinistra? Noi'".

Il quotidiano Il Messaggero apre sulle pensioni: "Pensione anticipata, ecco i costi". Il tema migranti è protagonista poco più in basso, a centropagina, con due box (uno con foto) sui flussi migratori in Italia ed Austria e sulle misure antiterrorismo UE.

Il Sole 24 Ore in edicola oggi apre su un tema caro agli italiani: "Bonus casa: spesa +11%. Riforma per la proroga".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO