Prime pagine di oggi, martedì 1 settembre 2015

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, martedì 1 settembre 2015

I principali quotidiani italiani, per le prime pagine di oggi, martedì 1 settembre 2015, danno ampio spazio alla questione dei migranti in Europa. Dall'innalzamento delle quote per Roma ed Atene all'emergenza che si registra alle frontiere di alcuni paesi del continente fino alle divisioni tra Londra e Bruxelles, il tema viene ripreso nelle sue varie implicazioni.

Il Corriere della Sera apre con "Ventimila posti per i migranti", in riferimento al nuovo piano per i profughi connesso alla ricerca di alloggi spalmati sul territorio nazionale. Sempre sulla questione immigrazione, il quotidiano di Via Solferino propone l'editoriale di Sabino Cassese: "L'inatteso ritorno dei confini". L'articolo di spalla è focalizzato sulla situazione in Ucraina: "Assalto nazionalista a Kiev è ancora caos".

Il titolo principale de La Repubblica è: "'Basta muri'. Merkel, aiuti all'Italia. Nuovo diritto d'asilo". Nell'occhiello si fa riferimento alle polemiche tra Ue e governo Cameron "Bruxelles a Londra: 'Nessun limite a Schengen'". Il quotidiano rimano dedica anche un articolo a Donald Trump, candidato alle primarie repubblicane: "Perché l'uragano Trump fa paura all'America". Al centro viene dato rilievo all'omicidio Vincenzo Solano e Mercedes Ibanez: "Coppia uccisa a Catania, l'ira della figlia. Salvini accusa il governo. Il Pd: sciacallo"

Il Fatto Quotidiano titola "Napolitano torna al Quirinale (poi però esce)", in relazione al colloquio sulle Riforme dell'ex Capo dello Stato con Mattarella. Il giornale diretto da Marco Travaglio si sofferma anche sul funerale dell'ex arcivescovo polacco Jozef Wesolowski: "Funerali in pompa magna per il vescovo pedofilo".

Anche Il Manifesto apre con la questione immigrazione: "Derive d'Europa" (occhiello: "Ieri altre 37 vittime sulle coste libiche. E l'Ue, tra chi vuole chiudere le frontiere e chi chiede di dividere equamente i profughi, convoca un vertice straordinario sull'immigrazione"). Spazio anche all'Ucraina ("Neonazi contro il governo, violenti scontri, un morto") e alle prossime elezioni in Grecia ("Programma di governo di Tsipras: con Syriza solo avanti").

Il Giornale opera una scelta "eccentrica" accostando il caso di Catania con la questione migranti: "Il naufragio del buonismo" (occhiello: "L'Europa litiga, la Merkel si sveglia: 'Aiutiamo l'Italia'. Ma tra 15 giorni. La figlia dei coniugi massacrati: è colpa dello Stato. Renzi mi spieghi") Anche Libero sulla stessa lunghezza d'onda: "Il governo complice degli immigrati assassini" (occhiello: "La figlia della coppia uccisa denuncia").

La Gazzetta del Mezzogiorno apre con "L'Europa bacchetta Londra"; Il Gazzettino, giornale del Nord-Ovest, titola: "La Merkel:'Aiutiamo l'Italia'"; il titolo principale de Il Secolo XIX, giornale ligure, è: "Migranti, Merkel aiuta l'Italia".

L'Unità, quotidiano del Pd, si concentra sulla polemica tra Regno Unito e Ue: "Europe save the Queen"; mentre Avvenire, giornale cattolico, focalizza la sua attenzione sulle norme del diritto d'asilo: "La Ue: basta muri".

rassegna.jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO