Parigi assediata dai trattori: 4500 contadini nella capitale

Caos e disagi per la circolazione nell'intera regione dell'Ile de France, a Parigi, per la protesta organizzata dagli agricoltori contro il crollo dei prezzi dei loro prodotti e l'insufficienza del piano dell'esecutivo per l'agricoltura varato a fine luglio.

La manifestazione nella capitale francese, organizzata dal sindacato agricolo Fnsea, ha visto la partecipazione di ben 1.512 trattori che hanno letteralmente invaso Parigi accompagnati da circa 4.500 contadini che chiedono di essere ascoltati. La manifestazione era attesa da giorni, con agricoltori in arrivo sopratutto dal nord del Paese: già in nottata i trattori erano a 15 km da Parigi. Questa mattina hanno marciato attraverso le porte principali della città (porte d'Auteuil, porte de la Chapelle, Bercy e Gentilly), per convergere in seguito sulla place de la Nation.

Sempre oggi, al termine di un incontro con alcuni rappresentanti della protesta, il premier francese Manuel Valls ha annunciato l'avvio di un piano di investimenti da tre miliardi di euro in tre anni per agricoltura e allevamento.

Head of French farmers union FNSEA Xavier Beulin (C) delivers a speech during a protest of formers over falling food prices in Paris, on September 3, 2015.  The protest comes after months of unrest as farmers in the dairy and meat industries become increasingly desperate in the face of plummeting food prices which they blame on foreign competition, as well as supermarkets and distributors.  AFP PHOTO / THOMAS SAMSON        (Photo credit should read THOMAS SAMSON/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO