Prime pagine di oggi, sabato 5 settembre 2015

La notizia del giorno è la lunga marcia dei rifugiati da Budapest verso Vienna, un'immagine che viene ripresa in prima pagina dalla maggior parte dei quotidiani italiani. L’autostrada dei migranti. Orbán non ferma i siriani è il titolo de Il Fatto Quotidiano, mentre il Corriere della Sera apre con un anodino La marcia dei migranti verso Vienna. Per Avvenire è la Marcia della dignità, per Repubblica La grande marcia dei migranti. L’Est sfida l’Europa; Il Mattino apre con La fuga dei migranti: vogliamo la Germania, Il Manifesto con L’Europa marcia che gioca nuovamente sul doppio senso, L’Osservatore Romano con Il fiume vivo, La Stampa con La lunga marcia dei profughi.

Molti quotidiani riportano le previsioni del Pentagono secondo le quali la crisi umanitaria durerà per 20 anni. Il Fatto Quotidiano lancia in prima pagina un attacco al premier: La Corte dei Conti: “Renzi, quattro anni di bilanci falsi”.

Libero e Il Giornale decidono di subordinare la marcia da Budapest a Vienna alle questioni interne: il primo dedica un titolo a tutta pagina al sindaco di Roma (Indagine su Marino per truffa) e il secondo attacca il governo Renzi con Le mani sulle pensioni.

Le pagine degli spettacoli sono monopolizzate dall’arrivo di Johnny Depp alla Mostra del Cinema di Venezia e dal concerto torinese degli U2. Per quanto riguarda lo sport, invece, accanto agli echi della pessima partita della nazionale contro Malta si parla delle rinnovate ambizioni dell’Inter e dell’Italbasket che debutta nel campionato europeo quest’oggi. L’approfondimento è, come sempre, su Calcioblog.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO