Terremoto in Cile: nuova scossa di magnitudo 6.2

Lunedì 21 settembre 2015 - In Cile si è registrata una nuova forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.2. L'epicentro è nella zona settentrionale del Paese, 190 km a Nord di Santiago e a 10 km di profondità. Per ora non si registrano danni a cose o persone e non è stato diramato l'allerta tsunami.

Terremoto in Cile, magnitudo 7.9. Otto morti


Giovedì 17 settembre 2015

15.00 - L'allerta tsunami è fortunatamente rientrata quasi ovunque. È salito invece il bilancio delle vittimeche al momento è di 8 persone, tutte nella zona di Coquimbo.

9.20 - Ecco le scosse più forti registrate ieri, secondo i dati dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia che stima ad 8.2 la scossa principale (7.9 secondo le autorità cilene).

Aggiungere +2 per ottenere l'ora italiana.
screenshot00009.jpg

8.30 - Il bilancio del terremoto di oggi in Cile è, al momento, di 5 morti. Più di un milione di persone ha abbandonato le coste cilene cercando rifugio nelle zone interne.

Le vittime al momento accertate sono due ragazze, uccise da crolli, e tre uomini per infarto.

Per ciò che riguarda l'allerta tsunami, una situazione che al momento genera preoccupazione riguarda le isole Hawaii, dove si attendono altissime onde alle 3 di notte ora locale, le 15 in Italia.

Massima attenzione anche per le onde sulla stessa costa cilena: l'acqua è entrata in diverse strutture posizionate a ridosso del mare, sono numerosi i danni ma non risultano situazioni di grave entità.

Terremoto in Cile, magnitudo 7.9. Allerta tsunami


Una fortissima scossa di terremoto ha colpito il Cile nella notte italiana tra il 16 e il 17 settembre 2015: secondo il servizio di sismologia degli Stati Uniti la magnitudo è stata di 8.3. Fonti ufficiali cilene hanno poi aggiornato il dato definendo una magnitudo di 7.9.

La scossa è avvenuta alle 00:54 del 17 settembre, ora italiana, le 19.54 del 16 settembre in Cile. L'epicentro a 232km a nord della capitale Santiago del Cile, in mare ma in prossimità della costa cilena, ad una profondità di 25km.

Tra le scosse di assestamento le più potenti sono state di magnitudo 6.2 e 6.4.

È scattata anche l'allerta tsunami, con le autorità cilene che hanno invitato i cittadini più vicini al mare di "evacuare in modo tranquillo in zone sicure".


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO