Roma, rinvenuto cadavere di donna in appartamento: morta da due anni

Viale Francesco Caltagirone, Roma

Un ufficiale giudiziario è stato protagonista di una macabra scoperta in un appartamento nel quartiere Nuova Ponte di Nona a Roma. L'uomo era incaricato di uno sfratto, quando però è entrato nell'abitazione ha scoperto il cadavere di una donna mummificato. Il corpo della vittima si trovava nel suo letto, si tratta di una ex insegnante in pensione. Maria Carmela Privitera, questo il nome della donna, risiedeva in un appartamento in viale Francesco Caltagirone e aveva 63 anni.

La scoperta è avvenuta intorno alle 11:30 di questa mattina, sono state subito allertate le forze dell'ordine. Sul posto gli agenti del commissariato Casilino Nuovo, la scientifica e la squadra mobile. Alcuni residenti della zona sono stati ascoltati e hanno raccontato che la donna non si vedeva in giro da quasi due anni. Le loro testimonianze sono in accordo con un primo esame effettuato dal medico legale che ha stabilito come data del decesso l'inizio del 2014. La comunicazione è stata data al medico di famiglia della vittima, il corpo è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria che si occuperà dell'autopsia, che servirà a stabilire tempi e cause della morte.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO