Brescia, scomparso un ragazzo nei boschi. Proseguono le ricerche

Da due giorni non si hanno notizie di Michele Vaira, 25enne che mercoledì mattina è andato nei boschi per raccogliere funghi

michele-vaira.jpg

Da oltre due giorni proseguono le ricerche di Michele Vaira, 25enne di Malonno (Brescia), del quale si sono perse le tracce nella giornata di mercoledì. Di prima mattina il giovane è uscito di casa per andare a 'caccia' di funghi nel bosco del Monte Elto e alle ore 9 ha telefonato alla sua fidanzata Silvia comunicandole che stava per rientrare a casa, per andare poi a lavoro a Cividate Camuno. Mezzora dopo la ragazza ha cercato di rimettersi in contatto con il suo fidanzato ma non c'è più riuscita, trovando sempre il telefono non raggiungibile.

All'ora di pranzo la ragazza ha avvisato le autorità e verso le ore 15 sono iniziate le operazioni di ricerca, proseguite fino alle 22. Dall'alba di ieri sono riprese, coinvolgendo ben 100 persone che hanno setacciato i boschi senza trovare alcuna traccia dello scomparso. Nelle ricerche sono stati impiegati anche cani molecolari - addestrati per fiutare profumi ed odori - ed anche un elicottero dei vigili del fuoco.

La sua automobile è stata invece rinvenuta alle pendici del Monte Elto, il che dovrebbe escludere l'ipotesi di un allontanamento volontario. Con il passare delle ore diventano sempre più scarse le possibilità di ritrovare il giovane in vita, anche perché le temperature sono molto rigide in quota durante la notte.

Foto tratta da Facebook

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO