Le prime pagine di oggi, sabato 26 settembre 2015

Le prime pagine dei principali quotidiani italiani in edicola oggi, sabato 26 settembre 2015

La visita del Papa negli Stati Uniti e il caso Volkswagen tengono banco anche oggi, sabato 26 settembre, sulle prime pagine dei maggiori quotidiani a tiratura nazionale. Il quotidiano torinese LaStampa apre offrendo ai lettori due titoli in taglio alto, avendo suddiviso la prima pagina verticalmente. A sinistra le notizie di esteri: "Il Papa all'Onu: 'Terra, lavoro e casa per tutti'" mentre a centropagina, appena sopra una fotografia che ritrae cittadini cinesi avvolti nello smog, un'altro pezzo di storia del pianeta: "Clima, la svolta verde di Pechino", che nel 2017 comincerà un piano di abbattimento delle emissioni. A centropagina il caso Volkswagen è definito nel titolo "un disastro morale e politico" mentre Massimo Gramellini firma il suo Buongiorno con un titolo attraente: "La selezione della razza".

Il quotidiano del gruppo Espresso laRepubblica apre anch'essa titolando, a lettere cubitali, sul "disastro morale" del caso Volkswagen, parafrasanto le parole del nuovo ad dell'azienda Matthias Mueller. Più a destra una foto del Papa alle Nazioni Unite e il titolo: "'Terra, lavoro e libertà' l'appello del Papa all'Onu". Più in basso il quotidiano più antiberlusconiano di sempre torna alla carica: "Vendita Milan e diritti tv, i pm aprono un'inchiesta". Il Corriere della Sera questa mattina apre, di taglio alto, con il dialogo USA-Cina sul clima: "Un patto sul clima tra Obama e Xi Jinping. Il Papa chiede terra, casa e lavoro per tutti". A centropagina c'è però il vero lancio della prima pagina del quotidiano milanese di via Solferino: "Fisco leggero sulle partite Iva".

Restando nelle redazioni milanesi il quotidiano Il Giornale apre tornando alla carica su un caso che segue oramai da giorni: "Tutte le carte del papà di Renzi" un caso seguito da ben due cronisti del quotidiano di centrodestra. A centropagina una notizia decisamente choc: "Futuri bambini in vendita a Milano", notizia che spiega come si infrange la legge sulla fecondazione eterologa nella sanità lombarda. Libero apre invece con la questione migranti in Europa: "Hanno vinto gli immigrati" strilla a gran voce la prima pagina del quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, mentre a centropagina offre l'ultimo scandalo del calcio internazionale: "Soldi in nero a Platini: indagato Blatter" proprio sopra una fotografia dei due che si stringono la mano. L'endorsement ad Alfio Marchini e la polemica contro Roberto Saviano completano una prima pagina decisamente diversa dalle altre.

Il quotidiano Il Messaggero apre con un tema di amministrazione pubblica: "Arriva la pagella per gli statali", mentre le altre notizie in prima pagina ricalcano bene o male il mainstream: Papa Francesco all'Onu (stessa foto che su Repubblica) e caso Volkswagen su tutti. Un caso di violenza a danno di un autista di autobus romano, picchiato perchè ha chiesto di spostare le auto che impedivano il servizio, è lanciato in prima pagina dal quotidiano di via del Tritone. Il Fatto Quotidiano invece picca (non a torto) la "spending review" della Rai: "I grandi risparmi della nuova Rai: 7 microfoni per Renzi a New York". Nando dalla Chiesa e Selvaggia Lucarelli analizzano il "caso Saviano" di questi giorni mentre i guai giudiziari di papà Renzi vengono lanciati solo con un titolo a centropagina.

Il Sole24Ore apre con la settimana borsistica: "La ripresa USA spinge le Borse" con Milano che ha guadagnato oltre il 3,5%. Il caso Volkswagen tiene banco anche sul principale quotidiano economico nazionale, che racconta l'insediamento del nuovo ad Mueller e le sue parole sul "disastro morale e politico".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO