Andria, legano un disabile al tronco con lo scotch e lo postano su Facebook

Si sospetta che a caricare la foto sul social network siano stati gli stessi autori del gesto, a cui adesso la polizia dà la caccia.

schermata-2015-09-29-alle-14-49-56.png

Il protagonista suo malgrado di questa storia è un cinquantenne, affetto da gravi problemi psichici, alcolista. Uno che, come racconta a Repubblica il sindaco di Andria, "aveva una vita normale fino a vent'anni fa. Poi ha perso il lavoro, si è separato e ora non può più neppure vedere i suoi figli”.

Alle disgrazie della vita si è aggiunto l'accanimento di alcuni "bulli" del paese, che lo hanno legato a un albero con lo scotch e poi lo hanno immortalato, mentre l'uomo guarda fisso davanti a sé con uno sguardo assente.

La foto è stata pubblicata su Facebook, si pensa dagli stessi autori del gesto, per poi venire rilanciata da quanti hanno visto in questa "bravata" un atto crudele. E non è nemmeno la prima volta che l'uomo diventa vittima: È seguito da servizi sociali e Asl. Abbiamo provato a metterlo in qualche struttura, ma lui si oppone”.

Il fatto che la foto sia stata caricata su Facebook, però, fornisce materiale importante alle forze dell'ordine, che stanno cercando di individuare gli autori del gesto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO