Kosovo: lacrimogeni in parlamento (Video)

Tensione molto alta a Pristina, capitale del Kosovo. All'interno dell'aula del Parlamento due deputati dell'opposizione hanno azionato due lacrimogeni, nel tentativo di bloccare i lavori per approvare l'adozione di un accordo bilaterale di "normalizzazione" dei rapporti con la Serbia. Il primo responsabile individuato, identificato grazie alle telecamere di sorveglianza, è Albin Kurti, esponente del movimento nazionalista Vetëvendosje. L'obiettivo è quello di impedire l'accordo, soprattutto per quanto riguarda la creazione di associazioni della comunità serba in Kosovo.

L'azione di sabotaggio non ha però solo interrotto i lavori dell'aula, ma ha anche comportato problemi respiratori per diversi dei parlamentari presenti, in modo particolare per due deputate che sono state portate in ospedale per le cure del caso. In precedenza erano anche state lanciate uova all'indirizzo dei colleghi della maggioranza, come accadde anche il 22 settembre scorso, quando il bersaglio fu il primo ministro Isa Mustafa al quale venne impedito di completare un intervento in Parlamento.

gettyimages-452278404.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO