Somalia, attaccato hotel a Mogadiscio: ci sono delle vittime

Un hotel in centro a Mogadiscio, capitale della Somalia, è stato bersaglio di un attacco terroristico nelle prime ore di questa mattina. Un uomo avrebbe usato una macchina carica di esplosivi come ariete, per aprire un varco nei dispositivi di sicurezza, e si è poi introdotto nella struttura dove è iniziato un fitto scambio di colpi di armi da fuoco. Dopo un lungo scontro le forze armate del governo somale e quelle dell'Unione Africana hanno ripreso il controllo dell'hotel spesso utilizzato da funzionari governativi e politici.

L'attacco è stato rivendicato da al-Shabaab, l'associazione terroristica affiliata ad al-Qaeda attiva nel paese. La rivendicazione è attendibile, la tattica utilizzata per penetrare nella struttura è infatti tipica di al-Shabaab che, nonostante gli sforzi internazionale per ripristinare la sicurezza nell'area, riesce a colpire con grande regolarità. Non è ancora chiaro invece il bilancio delle vittime, i numeri che circolano sono discordanti tra loro: France-Press parla di 12 morti, per Associated Press sono 9, mentre fonti locali arrivano a contarne 22. Nelle prossime ore sarà fatta maggiore chiarezza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO