Brasile, crolla la diga di un impianto minerario: 17 morti e 40 dispersi | Video

Il crollo della diga ha provocato un'onda simile a uno tsunami.

Una diga che conteneva le acque reflue da una miniera di ferro è crollata in Brasile dando vita a una sorta di onda anomala che come uno tsunami ha inondato la valle: il villaggio di Bento Rodrigues è inettamente sepolto sotto una spessa e densa coltre di fango. Per ora si contano almeno 17 morti e una cinquantina di feriti, inoltre altre 40 persone risultano disperse.

Adao Severino, capo dei vigili del fuoco della città di Mariana, nello Stato sud-orientale di Minas Gerais, ha detto che il bilancio dei morti per ora non è ufficiale ma che le operazioni di soccorso continueranno anche al buio (in Brasile ora è notte).

Le auto sono finite sui tetti, le case sono state inghiottite dal fango che ha ricoperto un'area di circa due chilometri quadrati.

Ricardo Vescovi, il direttore della Samarco, la miniera i cui rifiuti tossici erano arginati proprio dalla diga di Fondao, ha detto:

"La Samarco ha attivato subito un piano d'emergenza. Sono stati fatti tutti gli sforzi necessari per garantire l'incolumità degli impiegati della diga e delle persone che vivono nella zona"

Alla diga lavorano 25 persone, mentre nel villaggio di Bento Rodrigues ci sono cric 600 abitanti, ma per salvarli esiste un piano di evacuazione.

Crollo diga Brasile

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO