Anonymous rivela i nomi di 400 membri del Ku Klux Klan

Nel giorno della Guy Fawkes Night gli attivisti di Anonymous hanno pubblicato una lista su Pastebin.

Anonymous rivela i nomi di 400 membri del Ku Klux Klan

Un anno dopo aver dichiaratamente aperto la guerra informatica al Ku Klux Klan, gli attivisti di Anonymous hanno pubblicato una lista di 400 nomi di persone appartenenti al gruppo razzista che sostiene la superiorità dei bianchi sui neri.

La pubblicazione dell'elenco è avvenuto ieri, giorno della Guy Fawkes Night: il 5 novembre viene celebrato l'anniversario della congiura delle polveri e a Londra c'è stata una grande manifestazione promossa proprio dagli attivisti di Anonymous che nel frattempo in rete, attraverso il sito di condivisione di messaggi Pastebin, smascherava il Kkk.

Gli hacktivisti hanno specificato che la loro azione è avvenuta attraverso spionaggio digitale e consultazione di fonti esperte, ma non attraverso la pirateria informatica. I dati sono stati raccolti nel giro di 12 mesi e hanno portato alla ricostruzione della rete del Kkk che sarebbe composta da 150 cellule attive sparse in 41 Stati degli Usa, la maggior parte nel Sud e nel Midwest.

Nella lista pubblicata via Pastebin, i nomi dei membri del Kkk sono pubblicati in ordine alfabetico con dettagli sui loro profili sui social network e i loro alias usati all'interno del gruppo di suprematisti bianchi.

La lista completa la trovate a questo link, tuttavia non ci sono certezze circa la veridicità dei dati pubblicati. I critici di Anonymous ricordano come il gruppo abbia sbagliato nell'identificazione del poliziotto che sparò a Mike Brown a Ferguson.

Già lunedì scorso sono state pubblicate quattro liste sperate di oltre 50 numeri di telefono e più di 25 indirizzi e-mail di presunti membri del Kkk, ma sono risultati sbagliati, così come a lista di nove politici, di cui quattro senatori, pubblicata online e rivelatasi anch'essa incorretta. Tuttavia in quei casi chi ha pubblicato gli elenchi non faceva parte del gruppo che coordina l'Operation Kkk di Anonymous.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO