Prime pagine di oggi, giovedì 12 novembre 2015

Le prime pagine dei quotidiani italiani di oggi, giovedì 12 novembre 2015

Non è un buon periodo per gli amministratori locali del centrosinistra, a un mese dalla bufera che ha costretto Marino alle dimissioni da sindaco di Roma, in Campania scoppia il caso-De Luca e la maggior parte dei titoli di quest’oggi, giovedì 12 novembre 2015, sono per lui.

“Ok vediamoci con De Luca”. Ma lui non denunciò il ricatto è il titolo de Il Fatto Quotidiano, mentre Il Mattino apre a tutta pagina con Caso De Luca, il giudice avvisò il marito. Il Manifesto ama i titoli brevi e i giochi di parole, la scelta di oggi è Le dame di San Vincenzo; La giudice al telefono: “Finito, è fatta”. E il marito avvertì la squadra di De Luca (Corriere della Sera), De Luca: io parte lesa. Ma c’è la telefonata che rivela la sentenza (La Stampa), Assedio a De Luca. Nuova inchiesta sul voto campano (Repubblica) i titoli dei tre principali quotidiani nazionali. Il Giornale attacca i due nemici “storici”, Pd e procure inquinate, mentre Libero apre a tutta pagina con De Luca indagato rottama il Pd.

L’Unità preferisce parlare d’altro e con Mai più precari “celebra” le 93mila assunzioni nella scuola da settembre a oggi. Fra le notizie del giorno ci sono anche l’indagine del Vaticano su Nuzzi e Fittipaldi, autori di due libri sulle spese pazze della Santa Sede. C’è la storia dell’ex abate che rubava i soldi della carità per pagarsi vacanze da sogno, ma si parla anche di Madrid che blocca la secessione catalana e dell’apertura dell’Iran di Rohani agli Usa, con la possibile riapertura delle ambasciate.

La rassegna stampa sportiva è su Calcioblog.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO