Le prime pagine di oggi, sabato 21 novembre 2015

La rassegna stampa dei principali quotidiani italiani in edicola questa mattina

L'incredibile azione terroristica di ieri a Bamako, capitale del Mali, è l'argomento protagonista su tutte le prime pagine dei principali quotidiani generalisti italiani in edicola oggi, sabato 21 novembre 2015.

Il quotidiano torinese LaStampa apre titolando proprio sull'"Assalto all'hotel degli stranieri", un tema approfondito poi in terza pagina da un lungo editoriale di Domenico Quirico. A centropagina il giornale del Lingotto resta sui fatti di Parigi: "Noi parigini, colpiti ma non affondati", corredato di foto. L'assoluzione della commissione grandi rischi per i fatti de L'Aquila, lo stallo sulle nomine della Consulta e le intercettazioni mafiose nelle quali si fa il nome del ministro Alfano fanno da spalla alla prima pagina, molto focalizzata sull'attualità del terrorismo internazionale.

Il quotidiano LaRepubblica titola a tutta pagina: "Mali, la strage degli stranieri", corredata di una drammatica foto a centropagina a sua volta contornata dai titoli che rilanciano alle pagine interne gli articoli di approfondimento sui fatti del Mali e su Parigi. A fondopagina la cronaca: "Il museo dei 17 capolavori rubati". Il Corriere della Sera propone una foto diversa dagli altri, con un uomo tratto in salvo dalla sicurezza maliana ieri a Bamako, e titola in taglio alto: "Strage nell'hotel degli stranieri. 'Nascosti 8 ore'". Il titolone del quotidiano milanese però è a centropagina: "Aerei, confini: che cosa cambia", titolo che lancia una serie di approfondimenti nelle pagine interne.

Il Giornale titola sulla cronaca interna restando sul tema terrorismo: "200mila islamici tifano Isis" e riporta nell'occhiello i fatti occorsi ieri a Bamako, dandogli comunque un buon risalto grazie alla fotografia scelta per la prima pagina. Al centro la cronaca giudiziaria, il caso Ruby: "I pm provano a nascondere il loro flop". Libero titola polemicamente sui tragici fatti del Mali: "E adesso diteci ancora che l'islam non c'entra" e, a centropagina corredato di vignetta, picca Romano Prodi: "In Mali l'ultimo fallimento di Prodi" come inviato delle Nazioni Unite nella regione.

Il Messaggero titola dando un taglio più interno all'allarme terrorismo: "Confini e voli, la Ue si difende". Il Mali va a centropagina, con una foto che ritrae i soccorritori durante l'attacco e il titolo didascalico: "Strage jihadista nell'hotel dei turisti: 'Ucciso chi non conosceva il Corano'". L'inchiesta di Parigi è in un box proposto in taglio alto. Il quotidiano comunista ilmanifesto titola, in modo brillante, sui fatti di ieri a Bamako: "Mali del mondo". La manifestazione di oggi a Roma organizzata dalle associazioni delle comunità islamiche in Italia, ha ampio risalto nel quotidiano cooperativista.

Il Fatto Quotidiano si stacca un po' dall'attualità della politica estera del mainstream e titola sul rischio terrorismo in Italia: "I quattro buchi del Giubileo". Il Sole24Ore approfondisce i fatti del Mali dando un taglio molto interessante, di spalla alla prima pagina: "Mali, strage jihadista in un hotel. Stretta Ue: blindate le frontiere" e propone una panoramica generale sul terrorismo in Africa.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO