Le prime pagine di oggi, domenica 22 novembre 2015

La rassegna stampa dei principali quotidiani italiani in edicola questa mattina, domenica 22 novembre 2015.

Sono ancora il terrore e il terrorismo a dominare le prime pagine dei quotidiani in edicola oggi, domenica 22 novembre 2015, tutti concentrati sulla massima allerta a Bruxelles, dove si teme un attacco come quello di Parigi.

Corriere Della Sera apre con “Allarme ISIS, Bruxelles chiude” e dedica ampio spazio alla situazione in tutta Europa, con controlli intensificati anche in Italia. Titolo simile per La Repubblica, “Bruxelles, incubo terroristi”, e occhiello che dà conto degli arresti tra Roma e la Turchia e del nuovo video dell’ISIS in cui si vede la torre Eiffel crollare.

Il Manifesto affianca le due manifestazioni di ieri, quella dei lavoratori della Fiom e quella dei musulmani che si schierano contro il terrorismo. “Senza paura”, con l’occhiello che spiega: “Le piazze sono diverse, ma gli obiettivi sono comuni. Lavoratori della Fiom e musulmani manifestano contro il terrorismo e la guerra, per il lavoro e i diritti sociali. In una Capitale sempre più al centro degli allarmi, veri e fasulli, la paura c’è ma non ferma la partecipazione popolare”.

E alla manifestazione di solidarietà delle comunità islamiche italiane sono dedicati parte dei titoli principali dei quotidiani in edicola oggi, con una certa stampa pronta ad attaccare senza messi termini. Se L’Avvenire si limita a raccontare della manifestazione in modo oggettivo, “C’è un Islam che dice no”, Il Tempo ci va giù pesante, come al solito: “Dov’è l’Islam moderato? Appena 400 persone rispetto ai centomila musulmani della Capitale. La manifestazione contro l’ISIS è un flop. Sono più i twitter con le minacce a Roma”.

Toni simili Libero e Il Giornale, che proseguono entrambi con la linea di stampo islamofobico avviata in modo eclatante dopo gli attacchi di Parigi. Il primo titola “La ricetta anti-ISIS, gli islamici chiedono più moschee”, il secondo apre così: “Ecco l’islam moderato: mille persone. Piazze semivuote e metà dei manifestanti italiani”.

il_messaggero-2015-11-22-565129ddce557.jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO