Attentato in Egitto: bomba molotov in un locale del Cairo, almeno 18 morti

L'ordigno è esploso nel quartiere Agouza. A lanciarlo, forse, un impiegato licenziato dal ristorante.

Sono almeno 18 i morti causati dal lancio di una bomba molotov in un ristorante del Cairo, quartiere Agouza. Le forze dell'ordine hanno confermato la notizia, ma si tende a escludere la pista del terrorismo: a lanciare l'ordigno sarebbe infatti stato un ex dipendente del ristorante licenziato da poco.

Altre fonti, però, raccontato una storia diversa: diversi uomini mascherati sarebbero stati visti lanciare gli esplosivi poco dopo le 7 del mattino. Gli investigatori stanno al momento indagando all'interno del locale.

Nell'ultimo periodo, in Egitto si sono registrati numerosi attentati da parte di islamisti. Quasi sempre gli attacchi sono stati portati contro le forze di sicurezza (com'è avvenuto pochi giorni fa a Giza, dove sono rimasti uccisi quattro poliziotti), ma il 24 novembre un kamikaze aveva attaccato un albergo in Sinai facendo quattro morti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO