Arabia Saudita, rogo in un ospedale: 25 morti

Saudi ambulances carrying injured pilgrims arrive at an emergency hospital in Mina, near the holy city of Mecca, on the first day of Eid al-Adha on September 24, 2015, following a stampede that left at least 717 pilgrims dead and hundreds wounded. The stampede, the second deadly accident to strike the pilgrims this year, broke out during the symbolic stoning of the devil ritual, the Saudi civil defence service said. AFP PHOTO/MOHAMMED AL-SHAIKH        (Photo credit should read MOHAMMED AL-SHAIKH/AFP/Getty Images)

Venticinque persone sono morte e altre 107 ferite o intossicate a causa del rogo sviluppatosi questa notte all’ospedale di Jizan, in Arabia Saudita. La direzione della Protezione Civile saudita ha spiegato che l’incendio è incominciato alle 2.30 ora locale.

Non si conoscono ancora le cause dell’incendio che si è sviluppato al primo piano dell’ospedale, dove si trovano sia l’unità di terapia intensiva, sia il reparto maternità.

Le autorità saudite si trovano sul posto e stanno effettuando le indagini dopo che almeno 20 brigate della Protezione civile si sono messe al lavoro per combattere l’incendio.

Il dottor Ahmad Alsum, medico di guardia al momento dell’accaduto, ha dichiarato ad Al Jazeera che la maggior parte delle persone ustionate sono pazienti che sono stati trasferiti in altri ospedali pubblici e privati delle vicinanze.

Jizan è il capoluogo dell’omonima regione dell’Arabia Saudita che si trova immediatamente a nord del confine con lo Yemen.

Via | Al Jazeera

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO