Manerba del Garda: pensionata sorpresa a rubare, i carabinieri pagano il conto

Manerba del Garda: pensionata sorpresa a rubare, i carabinieri pagano il conto

Anche quest'anno non ci facciamo mancare la storiella, ormai diventata cliché, del/la pensionato/a aiutato/a dai carabinieri dopo essere stato/a sorpreso/a a rubare. Questa volta è successo a Manerba del Garda, in provincia di Brescia, dove un'anziana di 76 anni ha rubato caramelle e cioccolatini che voleva regalare al nipote, ma che non poteva permettersi perché la sua pensione di appena 400 euro non le consente di arrivare a fine mese.

Il responsabile del supermercato, come da protocollo, ha chiamato i carabinieri, spiegando che le procedure prevedono che se qualcuno viene pescato nell'atto di rubare deve essere denunciato a meno che qualcuno non paghi il conto. I due carabinieri arrivati sul posto hanno parlato con la signora, la quale ha raccontato della sua situazione precaria ed è scoppiata a piangere. I militari si sono impietositi e hanno pagato di tasca propria il conto di 27 euro. Quando sono tornati in caserma hanno raccontato l'accaduto ai colleghi che hanno voluto contribuire alla buona azione e hanno fatto una colletta.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO