Liguria: 12 casi di indigestione per i postumi del cenone natalizio

Liguria indigestione

La notte di Natale non sono solo i botti a creare pericoli, ma anche gli eccessi a tavola: all'Ospedale San Martino di Genova sono arrivate dieci chiamate di persone che accusavano i sintomi dell'indigestione e altre due chiamate sono giunte alla centrale di Tigullio Soccorso che fa capo all'ospedale di Lavagna.

Non sappiamo se questo sia un caso record, ma la notizia, che è di carattere locale e riguarda la sola Liguria, è stata riportata da tutti i media nazionali. C'è da dire che, soprattutto per come l'hanno presentata i telegiornali, che l'hanno accostata al film La grande abbuffata, sembrava che le dodici persone stessero insieme e in tal caso, più che pensare a un gruppo di individui che di proposito mangiano e bevono fino a perdere i sensi, verrebbe da pensare a un qualche tipo di intossicazione alimentare. In realtà si parla di dodici chiamate distinte, quindi molto probabilmente di persone che tra loro nemmeno si conoscono e hanno fatto indigestione la stessa sera (per ovvi motivi).

Da quanto riportato dalle agenzia di informazione (anche il quotidiano Il Secolo XIX che è ligure si limita alla notizia stringatissima), si tratta di anziani che evidentemente non hanno retto gli eccessi del cenone natalizio e in ogni caso tutti i ricoverati stanno bene e si sono ripresi rapidamente con l'aiuto delle flebo.
Intanto i medici hanno approfittato per ricordare a tutti e soprattutto agli anziani di mangiare e bere con moderazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO