Meteo: fino a Capodanno tempo stabile e temperature sopra la media

L'alta pressione dovrebbe salutarci i primissimi giorni di gennaio.

Il bel tempo che sta caratterizzando questo periodo di festività natalizie sta causando molti problemi a causa dello smog perché senza pioggia, assente ormai da troppo tempo, l'aria non si ripulisce e nelle città più trafficate e industrializzate le autorità locali sono costrette a prendere misure estreme come le targhe alterne o addirittura il divieto di usare i forni.

A quanto pare almeno fino a Capodanno la situazione non cambierà. L'alta pressione continuerà a farla da padrona fino alla fine di dicembre e la speranza di veder cadere finalmente la pioggia e un po' di neve in alta quota è per i primi giorni di gennaio: dal 2-3 gennaio l'alta pressione va in ritirata e arriveranno correnti umide atlantiche che dovrebbero portare finalmente la pioggia su gran parte dell'Italia e la neve sulle Alpi e gli Appennini.

Domani, domenica 27 dicembre, il cielo sarà da poco nuvoloso a nuvoloso al Sud e sulla Siciclia e ogni caso senza piogge. Sarà bello nel resto del Paese con nebbie anche fitte al mattino al Centro-Nord e in alcuni settori della Val Padana anche nelle ore pomeridiane. Le temperature continueranno a essere miti e sopra le medie stagionali.

Nei primi giorni della prossima settimana ancora nebbie al mattino, qualche nuvola al Nord-Ovest, in Toscana, in Sardegna e potrebbe anche esserci qualche pioggia isolata in Liguria.
Tra martedì e mercoledì la nebbia diminuirà e le temperature caleranno di un paio di gradi. La notte di Capodanno avrà una temperatura comunque al di sopra della meda di stagione.

La svolta invernale potrebbe arrivare solo all'inizio di gennaio con una massa di aria gelida che scenderà verso i Balcani ma non dovrebbe investire il nostro Paese, anche se gli effetti si sentiranno facendo calare le temperature.

Previsioni meteo fine dicembre 2015 Capodanno 2016

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO