Isis, Anonymous: "L'attentato sventato in Italia sarebbe stato a Firenze"

Giovedì 31 dicembre 2015 - In un nuovo video Anonymous ha svelato oggi che l'attentato dell'Isis sventato in Italia si sarebbe dovuto verificare a Firenze. Tuttavia fonti investigative sostengono che i riscontri finora su questa ipotesi hanno dato esito negativo.

Isis, Anonymous: "Sventato attacco in Italia"


Lunedì 28 dicembre 2015
isis-anonymous.jpg

Aggiornamento ore 19.00 - X, uno degli attivisti di Anonymous Italia e uno dei fondatori di #opParis (operazione lanciata dopo gli attacchi di Parigi), ha rilasciato delle dichiarazioni a Il Fatto Quotidiano sul tweet inerente al presunto attentato sventato nel nostro paese.

"Quando parlo di attentato sventato, mi riferisco al fatto che, nella prima settimana di dicembre, siamo riusciti a introdurci in alcuni account jihadisti su Twitter, il social network preferito dai terroristi di tutto il mondo per le comunicazioni. È stato un Anonymous francese a segnalarcelo, è grazie a lui che siamo intervenuti: ci siamo accorti che in una delle comunicazioni tra due jihadisti, c’era la volontà di colpire una nota meta turistica del nostro Paese"

X ha puntualizzato che non è sua intenzione rivelare la località per non diffondere allarmismi:

"Non abbiamo avvisato le autorità locali perché temevamo che gli jihadisti potessero, e possano, cambiare obbiettivo obbligando così le forze dell’ordine a concentrarsi su un territorio differente, lasciando scoperto il nuovo"

Gli hacktivisti avrebbero segnalato il target e avvisato gli utenti sospetti su Twitter, avvertendoli che erano stati scoperti e buttati fuori dai loro stessi account, al fine di conservarne traccia e informazioni.

28 dicembre 2015 - Il collettivo di hacktivists, Anonymous, avrebbe sventato un piano dell'Isis volto a colpire l'Italia. Come riportato dal Daily Mail, a rivelarlo è stato un cinguettio su Twitter di un account collegato al gruppo.

Il 25 dicembre scorso Anonymous ha twittto: "Questo mese stiamo lavorando in silenzio. Abbiamo già sventato un attacco dell'Isis contro l'Italia, ora speriamo di bloccare anche gli altri". Tuttavia non sono stati resi noti gli obiettivi che avrebbero individuato i seguaci dello Stato Islamico nel nostro paese né altri dettagli sul presunto attentato.

Ricordiamo che gli attivisti di Anonymous, dopo gli attentati di Parigi del 13 novembre passato, hanno promesso di muovere "guerra" ai jihadisti che usano il web e i social media per attività di reclutamento e strategiche. In quei giorni, il gruppo diffuse un video dove un uomo, indossando una maschera di Guy Fawkes, giurava che presto ci sarebbero stati cyber-attacchi contro gli adepti dell'Isis.

Nel filmato, l'attivista ebbe a dichiarare "La guerra tra noi e voi è dichiarata. Siate pronti, perché contro di voi lanceremo la più grande operazione di sempre" . Intanto il Daily Mail ricorda che il supporto di Anonymous nella lotta al terrorismo è stata molto importante. A tale riguardo, il tabloid britannico evidenzia che il gruppo ha già fornito dettagliate liste di profili Twitter da cui viene diffusa la propaganda islamista.

Da inizio dicembre, il collettivo ha attaccato circa 40 mila siti web in Turchia, accusando Ankara di essere collusa con lo Stato Islamico. Anonymous ha anche minacciato di portare un attacco su vasta scala al paese di Erdogan, sabotando i server degli aeroporti, delle banche, dei servizi militari e delle strutture di governo.

Difficile dire se sia fondato l'allarme lanciato per il giorno di Natale nel nostro paese. Staremo a vedere se sulle voci che si susseguono sulla stampa arriverà un commento dal Viminale.

Anonymous rivela sventato attentato a Firenze

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO