Buonvicino (Cosenza): bambina trovata morta, madre in ospedale

buonvicino-cosenza.jpg Una bambina di 3 anni (6, secondo altre fonti) è stata ritrovata morta nella casa dove viveva. Al momento della scoperta la bambina si trovava sul letto, al fianco della madre che - gravemente ferita - è stata ricoverata in ospedale.

Il fatto è accaduto a Buonvicino, piccolo centro in provincia di Cosenza, nella mattinata di oggi.

Secondo la prima ricostruzione, la bimba sarebbe rimasta uccisa dalle esalazioni tossiche di una stufa che si trovava in quella stanza. La madre, che non era cosciente quando i parenti sono entrati nella camera, potrebbe essere svenuta a causa delle stesse esalazioni o forse ha perso i sensi quando ha visto sua figlia senza vita.

La donna è al momento ricoverata all'ospedale Annunziata di Cosenza.

Sul corpo della bambina non sono state trovate tracce di ferite e tutto fa pensare ad una tragica fatalità scaturita dal malfunzionamento della stufa.

La Procura di Paola, al lavoro sulla vicenda, ha disposto l'autopsia del corpo della bambina per cercare di ricostruire l'accaduto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO