Prime pagine di oggi, lunedì 4 gennaio 2016

La rassegna stampa dei principali quotidiani italiani in edicola stamattina.

La tensione sempre più alta in tutto il Medio Oriente dopo le esecuzioni da parte dell'Arabia Saudita, il "nuovo" Johadi John dell'Isis, i dati dell'Eurostat sulla crescita lenta dell'Italia sono tra i principali argomenti che troviamo sulle prime pagine dei quotidiani italiani a maggior diffusione in edicola stamattina, lunedì 4 gennaio 2015.

Il Corriere della Sera come titolo più in evidenza al centro della pagina ha "L'Arabia rompe con Teheran", invece nella parte alta "Il dossier del ministero sulla crescita lenta. Lontana dai livelli del 2008, ripresa selettiva". Di spalla un editoriale di Paolo Mieli "L'offensiva dei troppo 'corretti'", mentre nel taglio basso un intervento di Adriano Celentano sul successo al cinema di Checco Zalone "Checco, una medicina allegra e ribelle".

la Repubblica apre con "Aziende statali ecco la riforma azzerati i cda", al centro della pagina la foto del nuovo boia dell'Isis e i titoli "L'Iran accusa: 'Sauditi come il Califfo', Video dell'Is con il nuovo Jihadi John". Di spalla la storia del sindaco assassinato dai narcos "Il sacrificio di Gisela sindaco per un giorno".

il Fatto Quotidiano apre con "Schiforme, ecco il fronte del No", poi tra gli altri titoli "Mr. Slim, così ricco che può perdere ventimila miliardi", "Suk Piazza Navona, dove l'illegalità si vende al mercato"; "Charlie Hebdo, ridere per ricordare la morte", "2015, il record indecente dell'On. Voltagabbana", "Rai, un canone che ci farà diventare matti".

il Giornale titola a tutta pagina "Come salvare i nostri soldi nel 2016", poi c'è un intervento di Paolo Guzzanti che scrive "La Gran Bretagna vara la legge contro Blair lo scroccone" e tra gli altri titoli "L'Iran accusa: l'Arabia come l'Isis", "La follia i due settimane senza calcio". Restando in area berlusconiana Libero apre con "Il carrozzone Rai di Renzi" e il Premier viene definito il "Telerottamat(t)ore", tra gli altri titoli "Io, Bianca Berlinguer, difendo Minzolini", "Le palle grosse di Sala? Più sentite che viste" di Mario Giordano.

Il Tempo titola "Risparmiatori ingannati. I pm: 'Consob non vigilò'", nella parte alta della pagina troviamo un'intervista a Carlo Freccero che dice "Giochi di potere e Vaticano, è il caos Rai", a centro pagina la fotonotizia è su Piazza Navona dove è stato proibito il mercatino "Ci hanno rovinato anche la Befana". Tra gli altri titoli "In Arabia Saudita il boia taglia 3 teste al giorno", "Renzi scopre i gufi annidati nel governo". Restando a Roma, Il Messaggero apre con "Violazioni Ue, sorpresa Berlino", nel taglio centrale "Catalogna, secessione rinviata, la Spagna verso nuove elezioni", "L'Arabia rompe con Teheran. Khamenei: 'Riad come l'Isis'".

l'Unità, quotidiano del Pd, titola "Diritto alla normalità" e scrive "Via al countdown per la legge sulle Unioni civili. Ecco perché può passare con largo consenso. L'Italia è un caso tra Paesi avanzati e moderni per i diritti negati a coppie dello stesso sesso".
La Stampa di Torino apre con un'intervista a Matteo Renzi "Italia, basta cappello in mano", a centro pagina invece leggiamo "Venti di guerra fra Arabia e Iran".

Il Secolo XIX di Genova titola "Iran-Genova, missione segreta", la fotonotizia è per "Il bambino arruolato dal boia Isis", poi tra gli altri titoli "Ilva, l'Europa pronta a 'processare' l'Italia", "Tutti promossi, così la Regione premia i dirigenti".

Sulla Gazzetta del Mezzogiorno troviamo in apertura "Le tele-follie di Capodanno" e leggiamo "Consumatori all'attacco sulle spese per la diretta tv da Matera. Orario falsato: la procura chiamata a verificare l'ipotesi di truffa". Tra gli altri titoli "Incredibile Zalone nel secondo giorno fa altri 7 milioni", "L'Iran: i sauditi come l'Isis. L'Arabia rompe le relazioni".
Il Gazzettino di Venezia ha come titolo più in evidenza "Italia, la ripresa più lenta d'Europa".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO