Prime pagine di oggi, mercoledì 6 gennaio 2016

I principali quotidiani italiani, per le prime pagine di oggi, mercoledì 6 gennaio 2016, danno ampio risalto al discorso di Barack Obama di ieri, che in lacrime ha annunciato nuove norme restrittive sul possesso di armi. Poi spazio alla questione migranti e all'odierno vertice Ue. Infine, trova spazio anche il caso di Colonia, dove nella notte di San Silvestro decine di donne sono state molestate da immigrati.

Il Corriere della Sera titola "Germania, lo choc di Colonia". A centro pagina, il quotidiano di Via Solferino si sofferma sulla questione armi in Usa: "Le lacrime di Obama in tv: Ora basta armi". L'articolo di fondo porta la firma di Antonio Polito, ed è titolato: "L'Europa non è solo ripicche". Infine, viene presentata un'intervista all'ex Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano: "Sosterrò il sì al referendum sulle riforme".

La Repubblica apre con: "Lite sui migranti, vertice Ue. Notte di paura a Colonia". L'articolo di spalla è dedicato alla questione armi negli Usa: "Armi, le lacrime di Obama'Fermerò le stragi d'America'". A centro pagina, il quotidiano diretto da Ezio Mauro si sofferma sulle tensioni in Medio Oriente: "L'Iran proibisce i viaggi alla Mecca 'Riad non garantisce la sicurezza'".

Anche La Stampa titola a centro pagina "Le lacrime di Obama: 'Basta con le armi'". Il titolo di taglio alto è dedicato alla questione unioni civili che arrivano in Senato il 26 gennaio: "Unioni civili, timori Pd sul Quirinale". Sempre al tema unioni civili è legato l'articolo di fondo di Marcello Sorgi: "Il ritorno della questione cattolica".

Il Fatto Quotidiano titola "Voglio l'Ilva modello Alitalia con i 'patrioti' di Marchionne". Secondo il giornale, il capo del Lingotto aiuterà Renzi nel convincere i produttori italiani a unirsi in una nuova società per gestire l’acciaieria e salvarla dai gruppi stranieri e dalla chiusura. L'editoriale di Marco Travaglio, "J’etais Charlie", è una riflessione a un anno dalla strage di Charlie Hebdo.

Il Manifesto titola "Gli ultimi colpi", in riferimento al tentativo di Obama di frenare la vendita di armi in Usa nel suo ultimo anno di mandato. Il titolo di taglio alto del giornale diretto da Norma Rengeri è "Nuova strage nell'Egeo 36 morti, 3 bambini".

Il Giornale e Libero titolano rispettivamente: "L'Italia diventa un campo profughi" (occhiello: dopo Svezia e Danimarca anche altri paesi Ue vogliono chiudere le frontiere") e "Il pm dorme, scafista liberato" (occhiello: "Arrestato per traffico di esseri umani, siamo costretti a scarcerarlo per un errore dei giudici").

Il Secolo XIX, quotidiano ligure, Il Gazzettino, giornale del Nord-Est e La Gazzetta del Mezzogiorno aprono rispettivamente con : "Genova due complici in fuga" (in riferimento al blitz anti-terrorismo); "Emergenza profughi altolà dell'Italia"; "Emiliano avviso a Renzi" ("Subito via il carbone dall'Ilva")

L'Unità, quotidiano del Partito Democratico, titola "Armi, Obama in lacrime '30 mila morti, ora basta'".

rassegna.jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO