Strangolato in scena, morto l'attore Raphael Schumacher: 4 indagati

85859774.jpg

Venerdì 5 gennaio -È morto ieri sera Raphael Schumacher, l’attore 27enne originario della provincia di Varese e residente a Brunate (Como) che, nella notte fra sabato 30 e domenica 31 gennaio, è rimasto strangolato durante la simulazione di un’impiccagione in una rappresentazione sperimentale al Teatro Lux di Pisa.

La vicenda potrebbe avere risvolti penali: la Procura di Pisa ha infatti iscritto quattro persone nel registro degli indagati. Si tratta di due registi e due tecnici che fanno capo all’associazione The Thing che gestisce la struttura in cui si è consumato l’incidente che ha portato alla morte di Schumacher. I quattro indagati dovranno rispondere del mancato rispetto della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Sentita la madre della vittima viene esclusa l’ipotesi del suicidio in scena.

Nell’evento Miraggi tenutosi al Lux, gli spettatori erano invitati a seguire un percorso con diversi quadri in cui il singolo attore portava in scena la propria personale rappresentazione. È stata una spettatrice, neolaureata in medicina, ad accorgersi che qualcosa non andava: la testa era reclinata e il corpo tremava. Una volta intuito che Schumacher stava effettivamente soffocando appeso a un albero del cortile dello spazio culturale, la ragazza ha chiesto aiuto. Il 118 è giunto sul posto e l’attore è stato condotto in ospedale. Entrato in coma, Raphael Schumacher non si è più risvegliato.

Domenica 31 gennaio - Un giovane attore è ricoverato da stanotte in condizioni molto gravi nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Pisa dopo essere rimasto strangolato durante una scena di impiccagione in uno spettacolo al teatro Lux di Pisa, nel centro storico del capoluogo toscano.

Secondo quanto riporta l'agenzia Ansa a dare l'allarme, intorno a mezzanotte e mezzo di ieri sera, sarebbe stata una spettatrice, una giovane neolaureata in medicina, la quale si sarebbe accorta che l'attore si trovava realmente in stato di anossia durante la messa in scena a teatro. Immediati i soccorsi, dei compagni di scena, quando si sono accorti quel che stava avvenendo. L'attore è stato portato al pronto soccorso e da qui trasferito nella rianimazione.

Quando è scattato l’allarme nelle sale del teatro si stavano svolgendo sei diversi spettacoli in altrettante sale, in occasione di un evento collettivo intitolato "Miraggi. Una notte al Lux" iniziato alle 22:30 e sarebbe dovuto proseguire fino all’alba. Il Teatro Lux è stato posto sotto sequestro, la Polizia ha aperto d'ufficio un'indagine anche se probabilmente si è trattato di un tragico incidente. Tuttavia, su come siano andate le cose, al momento non c'è chiarezza.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO