Parigi, sgomberato grande campo Rom alle porte della città | Foto e Video

Nel campo vivevano circa 400 persone.

Un campo Rom alle porte di Parigi, a Nord della Ville Lumière, è stato smantellato stamane in seguito alla decisione di un tribunale che ha dato ragione ai proprietari del terreno occupato dai nomadi.

La polizia ha sgomberato oltre 135 baracche all’interno delle quali, in condizioni di sicurezza e igiene molto precarie, vivevano decine di famiglie per un totale di circa 400 persone.

Il vice prefetto Patrick Vieillescazes ha spiegato:

“Ci sono rischi di incendio, di epidemie, condizioni sanitarie complicate, le condizioni di vita nell'accampamento non sono ideali”

Una volontaria dell’associazione benefica Secours Catholique, invece, ribatte:

“Non c'è alcun pericolo, tutte le cucine sono esterne qui intorno ci sono solo uffici e sono lontani, quindi tutto quello che dice la prefettura non è vero”

La maggior parte dei nomadi che vive nel campo è andata via appena si è diffusa la voce dello sgombero, mentre solo un gruppo ristretto è rimasto ed è stato portato via con la forza dagli agenti. Uno dei rom ha protestato:

“Perché gli arabi, i gitani, perché loro no? Perché per loro si fanno i documenti e per noi non si fa niente? Noi siamo rumeni, europei, siamo obbligati ad avere i documenti”

Oltre 11mila rom sono stati allontanati dai loro accampamenti in Francia nel 2015, ma i collettivi com RomEurope denunciano il fatto che quasi nessuno viene poi aiutato a trovare un nuovo alloggio ed è più facile espellere che trovare nuove soluzioni abitative durature.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO