Friuli, ragazza 19enne beve acido muriatico dopo delusione d’amore: è grave

Orsaria di Premariacco 19enne beve acido muriatico dopo delusione amorosa

A Orsaria di Premariacco, in provincia di Udine, una ragazza di 19 anni, Stephanie Visintini, figlia del titolare di una storica panetteria-pasticceria del paese, ha tentato il suicidio bevendo acido muriatico. lo ha scritto suo padre, Valter, sulla propria pagina Facebook, spiegando che il gesto è stato compiuto per amore di un ragazzo che l’aveva lasciata per l’ennesima volta.
L’acido ha fortemente danneggiato l’apparato digerente della ragazza che ora è in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

Il padre della teenager ha scritto che la sua famiglia ora è distrutta e non ha più nemmeno lacrime, poi si è scagliato contro il ragazzo di cui era innamorata Stephanie, che si chiama Matteo, ha 21 anni, e ora vive in Germania dove il padre ha una gelateria. Secondo quanto raccontato da Valter Visintini, il giovane ha lasciato Stephanie proprio quando lei aveva deciso di raggiungerlo in Germania.

Il tentato suicidio è avvenuto mercoledì scorso intorno alle 17:30 quando la ragazza era in casa con la madre che si è accorta del brutto gesto quando ha visto Stephanie in preda a un attacco di vomito con accanto una bottiglia di acido muriatico che era presente in casa perché il marito voleva usarlo per pulire le piastrelle e aveva più volte raccomandato ai figli di non toccarlo. La madre ha subito chiamato il 118 e dell’episodio sono stati informati anche i Carabinieri della Compagnia di Cividale.

Via | Il Messaggero Veneto

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO