Volo Easyjet Napoli-Venezia atterra a Roma Fiumicino, Papa ritarda partenza per Cuba

volo-napoli-venezia-easyjet.jpg

Questa mattina il volo Easyjet EZY991 da Napoli a Venezia è stato costretto ad atterrare a Roma Fiumicino a causa di alcuni problemi tecnici. L'aereo era partito regolarmente alle 7.10 dall'aeroporto di Capodichino, poi a bordo si sentiva puzza di bruciato e, come prassi in questi casi, è stata presa la decisione di atterrare nella pista più vicina per permettere i dovuti controlli.

L'aereo è così atterrato alle 8.25 a Fiumicino, senza nessun problema per i passeggeri. Alcuni passeggeri su Twitter hanno pubblicato delle foto, spiegando che l'equipaggio della compagnia si è comportato benissimo e non ci sono state difficoltà.


Contattati da Blogo su Twitter, due passeggeri del volo ci hanno confermato che non c'è stata nessuna particolare scena di panico a bordo, a differenza di quanto scritto da altre testate.



L'atterraggio a Fiumicino del volo EZY991 ha coinvolto indirettamente anche Papa Francesco, che in quei momenti era sul suo aereo, in procinto di partire per Cuba, dove incontrerà il patriarca di Mosca Kirill prima di proseguire il viaggio in Messico. Il volo Alitalia di Papa Francesco ha subito oltre mezz'ora di ritardo, decollando non alle 7.45 come previsto, ma attorno alle 8.25.

Per quanto riguarda il volo Easyjet, i passeggeri sono stati fatti salire su un altro aereo della compagnia: il nuovo volo per Venezia ha partenza prevista alle 9.30 e arrivo all'aeroporto Marco Polo alle 10.40. I tempi effettivi si prospettano però più lunghi.

Foto: Twitter @LaBenve

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO