Bahrein, arrestati 4 giornalisti Usa

Erano nel paese per documentare l'anniversario delle proteste.

Quattro giornalisti statunitensi sono stati arrestati dopo essersi recati in Bahrein per documentare il quinto anniversario delle rivolte del 2011. I giornalisti sono accusati di essere entrati senza i necessari accrediti e di aver poi partecipato a raduni illegali.

Non sono ancora noti i nomi dei quattro, ma si ritiene che uno di loro sia un fotografo che ha realizzato filmati a Sitra, dove si trova la più grande comunità sciita del paese. La polizia li accusa anche di essere coinvolti in disordini, di essere in combutta con elementi sovversivi e di aver indossato maschere per nascondere la loro identità.

Non solo: secondo le autorità i giornalisti avrebbero compiuto atti di vandalismo, attaccato le forze di polizia e aver provato a entrare nel paese con solo un visto turistico, e non di lavoro.

L'ambasciata Usa nel paese ha fatto solo sapere di essere a conoscenza dell'arresto dei quattro cittadini americani.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO