Siberia, paziente appena operato fugge seminudo a -16° per una birra

Siberia paziente fugge per una birra

Che cosa non si farebbe per una birra… Un uomo in Siberia ha dimostrato di essere pronto veramente a tutto pur di poterne bere una. Subito dopo essere stato operato presso l’ospedale di Sayanogorsk, nella repubblica di Khakassia, ha chiesto una birra all’infermiera che, ovviamente, gli ha detto che non poteva portargliela viste le sue condizioni. Il paziente, però, non si è arreso e così, nonostante fosse ancora intubato, pieno di garze e cerotti, è fuggito dall’ospedale ed è andato nel negozio più vicino per comprare la benedetta birra.

Le persone che erano nel negozio hanno subito chiamato i servizi di emergenza, ma hanno anche tirato fuori gli smartphone per fotografarlo e così la sua foto ha fatto il giro del mondo. Ma l’impresa dell’uomo, oltre che folle, è quasi eroica se si considera che è uscito dall’ospedale con addosso solo il lenzuolo, peraltro sporco di sangue, con il torace nudo e fuori c’erano -16°!

Il Siberian Times ha raccontato che l’ospedale ha avviato un’indagine interna per capire come l’assetato di birra sia riuscito a fuggire senza essere fermato dalle guardie di sicurezza o dai medici e gli infermieri viste le sue condizioni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO