Zimbabwe, le torte per il compleanno del presidente Robert Mugabe

Il 21 febbraio è stato il 92esimo compleanno del Presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe, 36 dei quali trascorsi al timone del paese africano, oggi considerato il più povero di tutta l'Africa.

Nello Zimbabwe una fortissima siccità e la conseguente crisi alimentare, causate secondo gli esperti dal fenomeno metereologico di El Nino, ha seccato molti fiumi e corsi d'acqua e le grandi pianure, sopratutto nel sud del Paese, che nel contempo deve affrontare una pesantissima crisi economica e un'inflazione galoppante oramai da anni. Tanto che oggi in Zimbabwe si paga con gli yuan cinesi, dopo che il paese ha rinunciato alla propria sovranità monetaria chiedendo aiuto a Pechino, pochissimi mesi fa. Nonostante lo stato di crisi e la carestia che affama la popolazione il Presidente Robert Mugabe, 92 anni, ha celebrato il suo compleanno nello sfarzo assoluto.

In Zimbabwe è tradizione: la sua torta personale da 92kg, i 60 animali macellati e messi nel menù, le innumerevoli altre torte portate alla grande festa organizzata a Masvingo, nel sud-ovest del Paese, i 50mila invitati, i 92 palloncini librati nell'aria e un costo complessivo di 800mila dollari, secondo la stampa locale.

Una sproporzione che fa pensare, in questi tempi difficili per i cittadini dello Zimbabwe, alle brioches di Maria Antonietta.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO