Migranti forzano la barriera tra Grecia e Macedonia | Foto e Video

La tensione resta altissima al confine fra Grecia e Macedonia dove ieri circa 300 migranti hanno tentato di sfondare le recinzioni fra i due Paesi gridando “Open the Border”. La polizia ha risposto sparando lacrimogeni ad altezza uomo. Ieri, nel pieno della crisi, il presidente macedone Gjorge Ivanov ha spiegato che la rotta balcanica verrà chiusa quando l’Austria avrà raggiunto la quota di 37.500 migranti ovvero il tetto massimo per il 2016.

Ivanov ha difeso la sua politica di restrizioni dicendo che “in tempi di crisi, ciascun Paese deve trovare le sue soluzioni”.

Lo scorso 18 febbraio, la Macedonia si è accordata con altri governi balcanici per limitare a 580 persone il numero massimo di migranti in entrata nel proprio territorio. Ieri le autorità di Skopje avevano limitato a circa 300 persone gli ingressi e altri 300 (prevalentemente iracheni) hanno tentato di attraversare il confine.

lunedì 29 febbraio 2016 - Circa 300 migranti iracheni e siriani, esasperati dall’attesa, hanno forzato oggi la frontiera tra Grecia e Macedonia sfondando la recinzione metallica e di filo spinato ed entrando di forza nel territorio macedone. Almeno una trentina di persone sono rimaste ferite. Le autorità macedoni hanno respinto i migranti che sono riusciti a entrare ed è scattata la rivolta perché le persone che stavano protestando hanno iniziato a urlare “aprite il confine” e hanno lanciato sassi contro la polizia macedone che a sua volta ha risposto con i gas lacrimogeni e con bombe assordanti e ha subito sigillato nuovamente la barriera metallica. Tuttavia nessuno è stato arrestato.

I migranti protestano contro il tetto massimo all'afflusso giornaliero dei rifugiati fissato dalle autorità macedoni che si sono accodate alla decisione che numerosi governi balcanici hanno preso in un vertice dei capi della polizia tenutosi il 18 febbraio scorso e da cui era stata esclusa la Grecia. La decisione è quella di limitare a circa 580 il numero massimo giornaliero di migranti in entrata sul proprio territorio. Questa notte le autorità di Skpoje avevano autorizzato il passaggio di circa 300 persone e subito dopo hanno chiuso la frontiera.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO