Papa Francesco sull’attentato in Yemen: “Questa strage svegli le coscienze”

Papa Francesco su attentato in Yemen

Il cardinale segretario di Stato Vaticano Pietro Parolin ha firmato un telegramma, di cui è stata data notizia da Radio Vaticana, per esprimere la vicinanza di Papa Francesco alle famiglie delle vittime dell’attentato terroristico in Yemen in cui sono morte dodici persone e quattro suore missionarie della carità.

Nel telegramma Parolin spiega che il Pontefice ha assicurato le sue preghiere per le famiglie delle vittime di questo "atto di violenza insensata e diabolica" e prega affinché questa strage "svegli le coscienze, guidi a un cambiamento dei cuori e ispiri tutte le parti a deporre le armi e intraprenda un cammino di dialogo".

Inoltre il Papa chiede a tutti, in nome di Dio, di "rinunciare alle violenze, rinnovare il proprio impegno per la gente dello Yemen, in particolare i più bisognosi" che le missionarie di Madre Teresa "hanno cercato di servire".
Infine il Pontefice impartisce la sua benedizione apostolica a coloro che stanno soffrendo a causa della violenza e in particolare alle Missionarie della Carità.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO