Incidente mortale sulla A21, l'autista del tir negativo a test per alcol e droga

Incidente sulla A21

Aggiornamento ore 10:45 - L'autista alla guida del tir che stanotte ha saltato la carreggiata sulla A21 e ha invaso la corsia opposta provocando un incidente mortale è risultato negativo ai test per alcol e droga. È dunque escluso che l'uomo, 41enne nato a Frosinone e ora ricoverato all'ospedale di Manerbio, fosse in stato di ebrezza al momento dell'incidente. Il pulmino che è stato travolto trasportava una band musicale, la Tony Mac Music Show, che era reduce dalla tournée in Val di Sole, in Trentino, al Rifugio agli Orti di Marileva. I componenti della band, che è specializzata in concerti per matrimoni e feste di piazza, è imposta da uomini di età compresa tra i 31 e i 45 anni e residenti a Cuneo.

Incidente mortale sulla A21


Nella tarda serata di ieri, domenica 6 marzo 2016, intorno alle ore 23:30, è avvenuto un incidente mortale sulla A21, all’altezza del chilometro 226 tra Brescia Sud e Manerbio: un tir che era diretto verso Brescia ha saltato la corsia e, invadendo la carreggiata opposta, ha travolto un pulmino a bordo del quale viaggiavano nove persone. Il pulmino è stato anche tamponato da un furgoncino.

Quattro delle nove persone a bordo del pulmino sono morte, mentre le altre cinque sono rimaste ferite. In totale quattro autoveicoli sono stati coinvolti nell’incidente a causa del quale la carreggiata della A21 che porta da Brescia a Piacenza è stata chiusa.

In base alle prime informazioni rilasciate dai vigili del fuoco il pulmino, un Nissan, trasportava dei musicisti che tornavano da un concerto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO