Bambina di 3 anni investita e uccisa da scuolabus

ambulanza

A Carinaro, nel Casertano, la piccola Rosa Di Biase, che avrebbe compiuto tre anni ad aprile, è stata investita e uccisa accidentalmente dallo scuolabus che era venuto a riportare a casa il fratellino di poco più grande.

Secondo le ricostruzioni stampa il dramma si è consumato in pochi istanti intorno alle ore 16.30 di ieri, 8 marzo: la madre della bambina sarebbe uscita in strada dalla sua abitazione, in via Nino Bixio, perché era arrivato lo scuolabus con il figlio; subito dopo anche la piccola è sbucata senza che la madre se ne accorgesse. Mentre la donna prendeva in consegna il figlio di quasi 6 anni alle porte di uscita del mezzo, poste al centro della fiancata laterale, a pochi metri la bimba scendeva dal marciapiede fermandosi proprio davanti al pullman; il conducente ha chiuso la porta ed ignaro di ciò che stava accadendo è ripartito prendendo in pieno la bimba.

Inizialmente il conducente non si è accorto di ciò che stava succedendo, rendendosene conto solo quando la madre ha cominciato a urlare. L'uomo, che da anni svolge servizio di scuolabus, è stato condotto in stato di choc dai vigili urbani al locale Comando e poco dopo interrogato dai carabinieri della Compagnia di Marcianise.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO