Bruxelles, sparatoria durante una perquisizione legata agli attentati di Parigi: un morto

Tre poliziotti feriti, ci sono due uomini in fuga.

16 marzo, 10.30 - I due fuggitivi, di 27 e 30 anni, sarebbero state arrestati dalla polizia di Bruxelles, informazione che non è stata ancora confermata dalle autorità.
Il terzo presunto terrorista è rimasto ucciso in seguito allo scontro a fuoco con la polizia.

Le perquisizioni di ieri erano legate agli attentati di Parigi.

20.14 -Uno dei presunti terroristi che quest’oggi hanno risposto alle perquisizioni delle squadre franco-belghe dell’anti-terrorismo è stato ucciso dalle forze di polizia. L’operazione aveva come obiettivo quello di verificare un indirizzo, il potenziale domicilio di un sospetto. Le autorità, però, hanno confermato che non si trattava di Salah Abdelsam, il ricercato numero 1 per gli attentati dello scorso 13 novembre.

18.27 - Due uomini si trovano tuttora asserragliati in un appartamento nella zona di Forest dove, nel primo pomeriggio, è scattata un’operazione antiterrorismo franco-belga. In questi minuti l’operazione è ancora in corso e un uomo si trova nell’appartamento in cui è iniziata la sparatoria. Un secondo uomo si trova nascosto e circondato dalla polizia in un terreno abbandonato poco distante.

Un cane poliziotto munito di videocamera si è avvicinato all’area in disuso ma è stato preso di mira da alcuni colpi di arma da fuoco ed è tornato indietro.

18.17 - Quattro gli agenti feriti nella prima sparatoria: uno di loro è stato raggiunto alla testa e all’orecchio ed è stato trasferito in gravi condizioni all’ospedale. Nella zona della sparatoria sono affluiti numerosi uomini delle forze speciali belghe con il volto coperto da passamontagna.

Sul posto sono arrivati anche mezzi dei pompieri e diverse ambulanze e il quartiere è stato isolato. Come confermato dal ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve, all’operazione hanno preso parte anche poliziotti francesi.

17.38 - Una nuova sparatoria è stata udita poco fa, mentre secondo le agenzia di stampa il numero di poliziotti feriti è salito a quattro. Uno dei due attentatori sarebbe invece stato "neutralizzato".

16.09 - Anche un terzo poliziotto sarebbe rimasto ferito dopo essere arrivato sul posto assieme ai rinforzi. Gli attentatori, quindi, sono ancora in fuga.

16.01 - Il secondo poliziotto ferito si troverebbe in condizioni gravi.

sparatoria bruxelles forest

15.50 - Ci sarebbe anche un secondo ferito, anche se non è ancora chiaro se si tratti di un passante o di un altro poliziotto.

A Bruxelles è in corso una sparatoria tra la polizia e alcuni uomini nella zona di Forest, le cui strade sono state chiuse al pubblico. Sul posto sono presenti numerose macchine della polizia e agenti.

Stando a quanto riporta Afp, i poliziotti belgi che stavano compiendo perquisizioni in alcuni appartamenti seguendo le indagini sugli attentati di Parigi sono stati fatti oggetto di colpi d'arma da fuoco, che hanno ferito uno degli agenti.

L'arma utilizzata per sparare sarebbe un kalashnikov, i due uomini che hanno sparato sarebbero adesso in fuga sui tetti delle abitazioni. Stando a quanto riporta un giornalista che si trova sul posto, i due si sarebbero rinchiusi in uno studio dentistico, in rue de la Station.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO