Le prime pagine di oggi, venerdì 18 marzo 2016

La rassegna stampa dei principali quotidiani in edicola.

Ecco come aprono oggi, venerdì 18 marzo 2016, i principali quotidiani nazionali in edicola. Diverse le notizie in primo piano sulle diverse testate.

Il Corriere della Sera apre con "Il ritorno di Lula infiamma il Brasile, sospesa la nomina". A centro pagina: "Verdini, lite sulla condanna".

La Repubblica apre con le parole di John Kerry: "Fermiam il genocidio Is". A centro pagina: "Lula superministro, rivolta in Brasile".

La Stampa: "Europa, ultima offerta alla Turchia". Foto di centro pagina sul referendum trivelle: "'Asteniamoci', il Pd si spacca anche sulle trivelle".

Il Fatto Quotidiano unisce nel titolo principale le due sentenze giudiziarie di ieri: "I condannati del Nazareno. Verdini, Confalonieri e Pier Silvio, tifosi berlusconiani del patto con Renzi".

Il Giornale: "Banche, Renzi deve pagare". Libero: "Renzi vuole tagliare le tasse. Ecco come. E chi ci perde".

Il Manifesto sull'attacco del Pd al referendum sulle trivelle: "La banda del buco". L'Unità sul caso Roma: "Le relazioni pericolose. Giorgia Meloni fa la smemorata, ma ha partecipato allo sfascio di Roma con Alemanno".

Il Mattino: "Condannato Verdini, è scontro", Il Messaggero con un simile "Verdini condannato, caso nel Pd". Il Secolo XIX rimane sui fatti della Liguria: "Toti promette il bonus solo a chi si sposa". Il Tempo: "Come buttare un miliardo per i bus intorno a Roma".

Il Sole 24 Ore apre con le parole di Draghi: "Fare chiarezza sul futuro dell'Eurozona".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO