Russia, precipita aereo partito da Dubai: 62 morti

Un piccolo aereo passeggeri della compagnia low cost FlyDubai, partito da Dubai e diretto nella cittadina russa di Rostov sul Don, a sud ovest del Paese, è precipitato in fase di atterraggio a circa 100 metri dalla pista.

Il Boeing 737-800 di FlyDubai, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe schiantato dopo un secondo tentativo di atterraggio. Il primo tentativo non era andato a buon fine e il velivolo aveva girato a vuoto per circa 2 ore in attesa delle nuova possibilità di atterrare.

La tragedia, secondo le prime ipotesi, sarebbe stata provocata dalla scarsa visibilità e dai forti venti, ma saranno gli inquirenti a fare chiarezza sull’accaduto.

A perdere la vita sono state tutte le persone che si trovavano a bordo, 55 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. Quasi tutti i passeggeri, secondo quanto riferito dal governatore della regione, erano di nazionalità russa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO