Spagna, Catalogna: incidente a bus di studenti Erasmus. 13 studentesse morte, 7 italiane

Tragedia su un'autostrada in Spagna: bus di studenti si ribalta.

cd_dzoixiaajjgf.jpg

14.58 - Il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi ha annunciato che sarà in Spagna personalmente per rendere omaggio alle vittime.

L'autista dell'autobus è indagato per omicidi plurimi per 'imprudenza' ma non ha potuto presentarsi davanti alla corte, oggi, perchè ricoverato per una contusione polmonare avuta durante l'incidente.

21 marzo 2016, 9.05 - Sono state identificate le 13 vittime dell'incidente di ieri. Sono sette le vittime italiane, ora è ufficiale. Morte anche due ragazze tedesche, una rumena, una francese, una uzbeka e un'austriaca. Sono già giunte in Catalogna le famiglie di alcune delle vittime italiane.

21 marzo 2016, 8.40 - Ancora manca l'ufficialità sul numero di vittime italiane, che dovrebbero essere sette. Il bilancio complessivo dell'incidente di ieri è di 13 ragazze morte. Sul pullman c'erano 57 ragazze, di 22 nazionalità diverse, tutte studentesse Erasmus. Il pullman faceva parte di una spedizione, con altri 4 pullman, di ritorno da Las Fallas, le feste nella città di Valencia che richiamano ogni anno decine di migliaia di turisti.

L'autista, negativo ai test di alcool e droga, dovrà dichiarare stamattina davanti a un giudice. L'ipotesi più probabile è quella del colpo di sonno.

21.35 - Le vittime italiane potrebbero essere sette, secondo le ultime notizie riportate dalla Farnesina, ma manca ancora una conferma ufficiale.

21.17 - La Farnesina ha appena confermato che ci sono vittime italiane nell'incidente dell'autobus in Catalogna, Spagna, che ha causato 13 morti. Il ministero invita le famiglie dei connazionali a contattare l'Unità di Crisi al numero 0636225.

20.53 - Potrebbe essere stato un colpo di sonno dell'autista ad aver provocato l'incidente. L'uomo, comunque, è risultato negativo ai tesi di droga e alcool mentre le testate locali fanno sapere come si trattasse di un guidatore molto esperto. Ma c'è di più: è ormai certo che tra i feriti ci siano anche 5 italiani tra i feriti, la Farnesina, però, non esclude nemmeno che possano essere tra le vittime.

12:28 - Gli studenti feriti sono di diverse nazionalità: svizzera, norvegese, inglese, turca, ucraina, ma anche molti studenti di Barcellona. Gli studenti Erasmus a bordo erano tutti tra i 22 e i 29 anni. L'autista del pullman, sopravvissuto, è stato portato al commissariato: si sospetta si possa esser trattato di un errore da parte sua.

"Saranno le indagini a stabilire le responsabilità, ma è probabile che si tratti di un errore umane"

ha dichiarato a El Pais il ministro degli Interni del governo catalano Jordi Janè.

20 marzo 2016, ore 11:49 - Un bus che riportava a casa un gruppo di studenti Erasmus, di ritorno da un festival di fuochi d'artificio a Valencia, ha avuto questa mattina un grave incidente su una delle principali autostrade nel nord est della Catalogna, che collega la Spagna alla Francia, nei pressi di Tarragona.

Il quotidiano spagnolo El Pais informa di almeno 14 morti e 43 feriti non in pericolo di vita. L'incidente sarebbe stato provocato dalla collisione tra il bus e un camion mentre i mezzi percorrevano l'autostrada AP-7 verso le 6 di questa mattina; sul bus che viaggiano 57 persone, la maggior parte studenti Erasmus.


L'incidente è avvenuto lungo l'unica curva dell'autostrada, in un tratto piuttosto dritto, quando l'autobus ha traversato per errore la linea di mezzedria schiantandosi contro un camion, a bordo del quale viaggiavano due persone.

Foto | Express picture su Twitter

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO