Incidente Erasmus, i genitori di Serena: "Non accada mai più"

Serena Saracino è una delle vittime dell'incidente di due giorni fa in Catalogna: il pullman che trasportava lei e altre studentesse Erasmus di diverse nazioni è finito fuori strada facendo 13 vittime.

I genitori della 22enne torinese hanno così ricordato la figlia: "Era un angelo dai capelli lunghi, molto studiosa e ubbidente come oggi è difficile trovare. Amava molto Barcellona che però le è costata la vita e ha ucciso anche il suo papà e la sua mamma. Io e mia moglie andiamo a casa e ci ammazziamo. Non possiamo pensare di vivere senza la nostra Serena".

Il padre ha spiegato di aver riconosciuto a stento la sua Serena: "Me l'hanno schiacciata, vedeste come è stata ridotta, quello che ora chiedo è che queste cose non accadano mai più, gli spostamenti di questi giovani, che sono la nostra speranza e il nostro futuro, devono avvenire in sicurezza, con mezzi in buone condizioni e non alle 4 di mattina e con autisti forse stanchi. Non è colpa di nessuno, ma non è possibile che giovani che vengono in un Paese amico come la Spagna per studiare perdano la vita in questo modo così assurdo".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO