Belgio, minuto di silenzio in memoria delle vittime degli attentati

A mezzogiorno Bruxelles si è nuovamente fermata, in silenzio e per un singolo minuto, per ricordare le vittime delle stragi di ieri mattina nella capitale del Belgio: scuole, edifici pubblici e dell'Unione Europea, privati e singoli cittadini, in migliaia si sono fermati in silenzio.

Alla Commissione europea il presidente Jean-Claude Juncker e l'intero collegio hanno partecipato al momento di ricordo assieme al primo ministro francese Manuel Valls e al ministro degli Esteri belga Dider Reynders.

Fuori, in piazza della Borsa la folla si è raccolta per omaggiare gli scomparsi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO