EgyptAir, 28enne inglese si fotografa col dirottatore: “Volevo vedere se la cintura esplosiva era vera”

foto-con-dirottatore-egyptair.jpg

Ben Innes, 26enne britannico che ieri si trovava a bordo del volo di EgyptAir dirottato a Cipro da Seif Eldin Mustafa, è il protagonista di una foto che stamattina è riuscita a conquistare le prime pagine dei quotidiani inglesi e non solo, uno scatto che lo vede posare sorridente fianco a fianco con il dirottatore.

A spiegare il perchè di quello scatto è stato lo stesso Innes, tenuto in ostaggio insieme ad altri due passeggeri e a quattro membri dell’equipaggio:

Non so bene perchè l’ho fatto, volevo cercare di rimanere allegro di fronte alle avversità. Ho pensato che se la bomba era vera non avevo nulla da perdere comunque, così ho colto un’occasione per avvicinarmi e guardarla da vicino. Ho chiesto a uno dei membri dell’equipaggio di tradurre per me e gli ho chiesto se potevo farmi un selfie con lui. Ha detto ok e mi sono messo vicino a lui e ho sorriso mentre l’assistente di volo faceva la foto.

Quello scatto, spiega Innes, gli ha permesso di accertare che la cintura esplosiva era finta, come poi confermato ufficialmente dagli agenti dell’antiterrorismo giunti sul posto, e di tirare un sospiro di sollievo. Come confermato poi dal ministro degli esteri egiziano: “Non è un terrorista, è un idiota. I terroristi sono pazzi, ma non sono stupidi. Lui lo è”.


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO