Zaha Hadid, è morta l'architetto britannico

È morta oggi, a 65 anni, Zaha Hadid: è stata una degli architetti più rilevanti degli ultimi decenni, vincendo anche il Premio Pritzker, massimo riconoscimento nel settore, nel 2004.

Considerata uno dei geni dell'architettura contemporanea, sono tantissime le sue opere in tutto il mondo. In Italia ha realizzato il museo MAXXI di Roma, il CityLife di Milano e la stazione di Napoli Afragola, mentre nel resto del Mondo ricordiamo il ponte Sheikh Zayed di Abu Dhabi, il Phæno Science Center di Wolfsburg e l’Heydar Aliyev Cultural Centre di Baku, in Azerbaijan.

Inserita nel 2010 da Forbes tra le 100 donne più potenti del mondo, Zaha Hadid è stata anche membro del comitato di redazione dell'Enciclopedia Britannica ed è stata protagonista di una retrospettiva al prestigioso Guggenheim di New York.

Zaha Hadid, nata e cresciuta a Baghdad, è morta a Miami, dove era ricoverata per una bronchite, in seguito a delle complicazioni. La conferma della sua scomparsa è arrivata dalla sua azienda, Zaha Hadid Architects:

É con grande tristezza che lo Zaha Hadid Architects conferma che Dame Zaha Hadid è morta improvvisamente a Miami nelle prime ore di questa mattina. Aveva contratto la bronchite all'inizio di questa settimana e ha avuto un improvviso attacco di cuore durante la degenza in ospedale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO