Egitto, ISIS rivendica esplosione nel Sinai: 7 morti e 15 feriti

sinai-egitto.jpg

Doppio attentato questa mattina nella penisola del Sinai, già rivendicato dai jihadisti dello Stato Islamico che nelle prime ore di oggi hanno fatto saltare in aria due diversi mezzi corazzati che si trovavano rispettivamente alle porte di Rafah e di Sheikh Zuwayed, a circa una sessantina di chilometri di distanza l’una dall’altra.

I due ordigni esplosivi erano stati posizionati sulla strada e sono stati fatti detonare da remoto mentre i due veicoli si trovavano nel raggio d’azione.

Il primo bilancio parla di 5 soldati egiziani rimasti uccisi insieme a un ufficiale dell’esercito e una civile, mentre 15 persone sarebbero rimaste ferite.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO