Prime pagine di oggi, sabato 9 aprile 2016

La rassegna stampa dei quotidiani italiani a maggior diffusione in edicola stamattina.

Il caso Regeni e la tensione sempre più alta, anzi, forse una vera e propria rottura tra Italia ed Egitto è l’argomento di apertura di gran parte dei quotidiani italiani che troviamo in edicola stamattina, sabato 9 aprile 2016, ma ci sono anche le parole di Papa Francesco sui divorziati a tenere banco, l’arresto di uno degli attentatori di Parigi e l’inchiesta sul petrolio dei pm di Potenza che tocca da vicino il governo Renzi.

Il Corriere della Sera apre con “L’Italia alza il tiro contro l’Egitto” e in evidenza troviamo anche “Francesco apre ai divorziati e definisce il sesso ‘dono di Dio’”. Di spalla un editoriale di Antonio Polito dal titolo “Lotta ai corrotti non al mercato”, mentre nel taglio centrale leggiamo “L’arresto di Abrini, il fantasma delle stragi” e “Tregua con la Ue su debito e deficit. Ma cresciamo meno”. A fondo pagina “Mediaset e Vivendi per la pay-tv europea” e “Cairo lancia l’offerta per Rcs”.

la Repubblica titola “Regeni, fallisce il vertice è rottura Italia-Egitto ‘La verità a ogni costo’”. La fotonotizia è per il Papa, con il titolo “Francesco apre ai divorziati ‘Il sesso è un dono di Dio’”, poi tra gli altri titoli in evidenza “Preso Abrini il superlatitante. ‘Forse è l’uomo con il cappello’”, “L’ira di Renzi sui pm di Potenza ‘Ora stretta alle intercettazioni’” e “Rcs e Mediaset, grandi manovre”.

il Fatto Quotidiano ha come titoli più in evidenza “Così lo staff della Finocchiaro aprì la commissione a Mr. Guidi” e “Regeni, 65 giorni dopo l’Italia sbatte la porta in faccia al Cairo”. l’Unità, quotidiano del Pd, titola “Via l’Ambasciatore dal Cairo”, ma la foto è tutta per Bergoglio, con il titolo “Un amore di Papa”. il manifesto titola “Balle faraoniche”, nel taglio centrale scrive “La Francia ferma le trivelle. Italia, mille in piazza per il Sì”, a fondo pagina “Il papa: ‘Porte aperte ai divorziati’. E anche a Sanders”.

Libero titola “Meno Pil per tutti”, con una caricatura di Renzi e Padoan, nel taglio centrale troviamo “Il Papa assolve i divorziati e delude i gay”, di spalla “L’Italia s’è desta. Ritirato dall’Egitto l’ambasciatore”. il Giornale apre con “Il fango schizza su Mattarella”, poi tra gli altri titoli “Regeni, l’Italia si sveglia e rompe con l’Egitto”, “Berlusconi rilancia sul futuro di Mediaset. Accordo con Vivendi per sfidare Sky e Netflix” e “Il Pil frena e il debito accelera. E il governo pensa anche di tagliare le detrazioni fiscali”.

A Roma Il Tempo apre con “Barili di intercettazioni. Pure il Quirinale”, mentre Il Messaggero titola “Regeni, strappo con l’Egitto”. La Stampa di Torino ha come titolo in evidenza “Regeni, è crisi fra Italia ed Egitto” e lo stesso argomento è scelto da Il Mattino di Napoli (“Caso Regeni, è crisi con l’Egitto”) e da Il Secolo XIX di Genova (“Regeni, rottura con l’Egitto), mentre sulla Gazzetta del Mezzogiorno il titolo più in evidenza è “Petrolio, la nuova cricca”.

Il quotidiano cattolico Avvenire sceglie come titolo “La famiglia felicità possibile” con una foto di Papa Francesco, mentre nel taglio centrale “Regeni, rottura e sanzioni”. Il quotidiano economico Il Sole 24 Ore apre con “Cairo vuole il Corriere: offerta sul 100% di Rcs”.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO