Incidente cave di marmo Colonnata (Carrara): morti i due dispersi

09:24 - Poco dopo aver trovato il corpo del primo cavatore, Roberto Ricci Antonioli, rimasto travolto ieri dai detriti di una frana un una cava nelle Alpi Apuane, i Vigili del fuoco hanno trovato anche il corpo del secondo disperso, Federico Benedetti.

Venerdì 15 aprile 2016, ore 08:37 - Stando a quanto riferiscono le agenzie stampa questa mattina i vigili del fuoco impegnati a Carrara nelle ricerche dei due cavatori dispersi a seguito del cedimento di un costone roccioso, intorno alle 6 hanno ritrovato il corpo senza vita di uno dei due. Ora le ricerche si concentrano sul secondo cavatore disperso. Il corpo senza vita vita ritrovato è quello di Roberto Ricci Antonioli. Le ricerche proseguono per il secondo cavatore, Federico Benedetti.

Il terzo uomo, invece si è salvato per miracolo: "Ero lì penzoloni, nel vuoto, appeso all’imbragatura e pensavo: ora crolla anche il resto, ora viene giù tutto, ora muoio" ha riferito costui ai cronisti una volta tratto in salvo. Lo ha riferito il comandante dei Vigili ai media, che ha spiegato come le ricerche siano proseguite incessantemente per tutta la notte. In tutti i bacini delle cave delle Alpi Apuane sono stati sospesi i lavori e gli operai ora chiedono più sicurezza: "Chiederemo al sindaco di Carrara il ritiro della concessione per chi non rispetta le norme di sicurezza in cava. Quei ragazzi lì non ci dovevano stare; è ora di finirla di raccontare frottole ai lavoratori" ha detto il segretario della Cgil di Massa Carrara Paolo Gozzani.

ore 19.10 - Continuano a essere dispersi i due operai finiti sotto il lastrone di marmo di 2000 tonnellate staccatosi nella cava Gioia di Colonnata nel primo pomeriggio di oggi.

L’incidente è avvenuto in due tempi: due i boati che si sono uditi alle 12.30 e alle 13.40.

Per il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani, trovare vivi i due operai sarebbe un “miracolo”. Un cavatore è rimasto appeso nel vuoto ed è stato salvato dai Vigili del Fuoco e successivamente condotto in ospedale.

Gli operai stavano effettuando operazioni di rifinitura atte a completare il distacco di un blocco di marmo: si trovavano in alto, sopra il blocco, quando questo si è staccato sotto di loro. Uno è rimasto appeso, gli altri due sono stati trascinati giù per una ventina di metri e sono rimasti sotterrati dalle pietre.

Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, si sta recando a Carrara e ha parlato di

“incidente gravissimo e inaccettabile su cui è necessario fare piena luce e accertare eventuali carenze legate alla sicurezza”.

Oltre ai due dispersi di quest’oggi, nell’ultimo decennio nelle cave di Carrara sono morte nove persone e c’è stato un ferito ogni due giorni: 1258 gli infortuni dal 2005 a oggi (le giornate lavorative sono circa 250 l’anno).

“La tragedia di oggi a Carrara non è un caso ma un altro inaccettabile episodio di una mattanza che in questi ultimi mesi è ripresa nelle cave italiane”

ha commentato in una nota la segreteria nazionale della Fillea Cgil.

Giovedì 14 aprile 2016, ore 17.08 - Incidente oggi pomeriggio nelle cave di marmo a Colonnata, in provincia di Massa Carrara: è franato un costone, tre lavoratori della cava sono direttamente coinvolti. Uno, che si stava arrampicando, è rimasto diverso tempo sospeso nel vuoto prima di essere salvato, gli altri due sono al momento dispersi.

I due cavatori dispersi, secondo i primi dispacci delle agenzie, avrebbero fatto un volo di 30 metri cadendo con i detriti. Sono in corso le operazioni per rintracciare e salvare i due uomini.

La terza persona coinvolta è stata trasportata al Nuovo ospedale apuane (Noa) dopo essere stato salvato con un elicottero Pegaso del 118.

Il luogo dell'incidente è la cava Gioia Cancelli n.171, in località Colonnata, di proprietà di Fratelli Antonioli srl.

Sono presenti sul posto i vigili del fuoco e gli uomini del 118, che hanno già assistito anche altri lavoratori sotto shock o colpiti da malori.

Angelo Zubbani, sindaco di Carrara, e Giovanna Menghini, prefetto di Massa Carrara, sono giunti sul luogo per assistere alle operazioni di soccorso.

colonnata.jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO